PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Madonnina mia

In ginocchio, con il capo chino
mi prosto dinanzi a Te.

Madonnina cara ti ho ferita,
sono un peccatore, ma un figlio che ti ama,
Madonnina mia tendimi la mano
fammi amare nuovamente la vita.

Il mio sogno non ha senso,
la mia sofferenza è nell'anima,
chi lotta per la vita ha la precedenza,
chi piange lacrime di dolore viene prima,
ma sfiorami appena col tuo sorriso,
una Tua carezza sfuggente, una Tua carezza prima che mi spenga.

Sono un figlio irriconoscente verso la vita forse,
non sono degno di calpestare il suolo umano,
non sono come dovrei essere,
allora che aspetti a portarmi al tuo cospetto.

Io non chiedo molto,
chiedo solamente una tregua al mio dolore,
sarò in torto ma intercedi Tu con l'Altissimo,
intercedi per un figlio peccatore che chiede solo
di ritrovare la via.

Non più felicità,
quella oramai non è più a portata mia,
ma almeno un po' di serenità,
di falsa tranquillità,
ma ti prego basta con tristezza e malinconia.

Madonnina porta i miei sorrisi sempre
ai miei angioletti,
cancella dal loro cuore la parola odio,
odio verso di me, odio per chi ha paura di soffrire.
Stai accanto a loro anche quando la luce
che mi vive dentro si spegnerà,
quando il buon Dio mi capirà
e con un sorriso accanto a lui mi porterà.

Madonnina se ho osato perdonami,
ma anche io son figlio tuo,
accetta la mia preghiera
accetta il mio grido disperato,
urlo di sofferenza di un uomo e di un padre
dalla vita strozzato,
dalla vita deriso,
dalla vita calpestato e abbandonato.

Madonnina un sorriso ed un bacio.
Io, un piccolo cielo nell'universo,
un piccolo uomo disarmato,
io mi prosto dinanzi a te
consegnandoti tutti i miei perchè.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 17/02/2011 12:28
    Sembra la voce di un bambino, che chiede la grazia per la mammina. Sei troppo grande, perché grande è il tuo cuore. Bravissimo!
  • carmelo scimone il 10/11/2010 17:39
    complimenti Giacomo veramente toccante è un inno alla madre nostra
  • Anonimo il 07/11/2010 19:47
    Non posso che complimentarmi per questa poesia, che si differenzia molto per quanto e come trattato. Essendo credente chi ti scrive, ti assicura che quanto richiesto sarà accolto.
  • tania rybak il 05/11/2010 17:31
    CONOSCE BENE IL DOLORE LA MADONNA, HA VISTO SUO FIGLIO MORIRE, COME POTREBBE NON CAPIRTI... SPESSO NON è DIO CHE CI CONDANNA O CI GIUDUCA E NEMMENO LA MADONNA, SIAMO NOI CHE NON CI SENTIAMO DEGNI E SBAGLIAMO... LA FEDE è UN DONO E UN DONO NON SI RICEVE PER I MERITI, MA PER LA GRANDEZZA DELLA FEDE... CREDICI E FIDATI DEL SIGNORE, PRENDI ESEMPIO DALLA MADONNA, NON ERA DISPERATA SOTTO LA CROCE, ERA TRISTE, MA SAPEVA CHE LA SOFFERENZA DEL FIGLIO SERVIVA PER LA NOSTRA SALVEZZA... DIO CI AMA, CARO AMICO MIO, CI AMA E CI ASPETTA, MA DOBBIAMO ESSERE CERTI CHE DIO CI AMA E CI PERDONA, QUANDO CHIEDIAMO SINCERAMENTE IL PERDONO... SE HAI DUBBI, NON TI FIDI DELLE SUE PAROLE... TUTTI ABBIAMO UNA CROCE DA PORTARE, MA PUò SEMBRARE MOLTO PIù LEGGERA NELLA SUA COMPAGNIA... UN ABBRACCIO
  • Giacomo Scimonelli il 05/11/2010 15:35
    Elia non è questione di voto.. i pensieri e sentimenti non hanno voto... io mi riferisco al fatto che è stato dato un voto al credo religioso...è chiaro come la luce del sole... spero che invece il voto sia stato dato xchè non piace come è scitta... sarebbe più giusto ed onesto
  • Elia Paglia il 05/11/2010 15:33
    bravissimo... giacomo bella questa stupenda poesia creata alla Madonna... che sicuramente già gli è arrivata nel suo cuoricino e ti sta proteggendo... e concordo su quest'ultimo commento che hai fatto... hai pienamente ragione... se vi piace la poesia commentate e basta senza mettere voto come faccio certe volte io...
  • Giacomo Scimonelli il 05/11/2010 14:44
    a me i voti non interessano completamente... non è con i voti che si va avanti.. ma mettere il voto più basso alla poesia spero che sia stato solo perchè non sia piaciuta... questo può starci... sono gusti... x altre poesie me ne sarei fregato... ma x questa dedicata alla Madonna no... son convinto che sia stato messo da chi ha altri credi... o anzi da chi è ateo... io non condanno nessuna religione, tranne quelle estreme, e non giudico chi è ateo... ma desidero che nemmeno gli altri giudichino la mia di religione...è stao facile capire che è stato un dispetto... solo cliccando sulla prima stelletta il voto poteva abbassarsi di due stellette.. viva il Mio Dio.. il Dio di ognuno... rispetto a chi non crede... ed un sorriso alla mia Madonnina... scusate lo sfogo.. ma rispetto x chi ha idee e credi diversi.. ciao a Tutti.
  • Anonimo il 05/11/2010 10:40
    Bella preghiera in versi. Complimenti accompagnati da 5 stelle.
  • Antonietta Mennitti il 05/11/2010 09:56
    Bravo e complimenti a questa commovente ode!
  • Dolce Sorriso il 04/11/2010 23:48
    mia hai commosso Gia... un abbraccio di cuore
    Anna
  • coccinella settantotto il 04/11/2010 22:43
    bellissima preghiera, di un uomo ma soprattutto di un padre disperato... Madonnina accogli questa supplica!
  • loretta margherita citarei il 04/11/2010 21:14
    bella giacomo la madonna sorride
  • Giuseppe Tiloca il 04/11/2010 20:35
    Caro Giacomo, la Madonna ti ascolterà sempre, ovunque sei lei ascolta e vigila. Se un segnale Dio vuole mandare, sta a te interpretarlo, e comunque impegnati nel sorridere e creare questa falsa tranquillità..
    La tua poesia è splendida, è un inno alla Madonna, un inno dal cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0