PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solitudine

La tremenda paura
della solitudine,
colei che ti segue
ovunque tu vada,
colei che anche quando sei in mezzo alla gente
non ti abbandona mai,
ti prende l'angoscia,
ti senti soffocare,
vorresti fuggire,
vorresti scappare,
il cuore batte all'impazzata,
il respiro diventa affannoso,
intorno a te si fa sempre più buio
non sai cosa fare.
cado a terra,
nessuno mi vede,
nessuno mi aiuta,
chiunque passi di lì
non mi degna neanche di uno sguardo.
la solitudine, non mi abbandona
scappo dal mondo,
scappo dalla gente,
chissà, forse, prima o poi la mia corsa finirà
e la solitudine finalmente mi abbandonerà

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • salvatore maurici il 25/02/2012 21:52
    La poesia della solitudine è poesia che appartiene a tutti; nessuno può rimanerne indifferente. Eppure... non c'è nulla di più esclusivo, di personale del proprio malessere. "colei che anche quando sei in mezzo alla gente
    non ti abbandona mai". Lei ti segue sempre, ti fiata sul collo e non riesci a liberartene, a meno che...? La chiave di svolta passa certamente dall'accettazione di se stessi, un bel viaggio dentro gli angoli della nostra mente, un atto d'amore verso noi stessi e... voilà, tutto può accadere ed accade. all'improvviso l'interruttore gira da solo, la corda pazza lascia alla corda serie ed il miracolo avviene(e non abbiamo scomodato i santi). Bella la Stella Nera, bella la sua poesia.

5 commenti:

  • Rosarita De Martino il 28/12/2014 19:49
    Ma c'è l'arma segreta della speranza e dell'amicizia per sconfiggere l'austera signora. Con simpatia. Rosarita
  • lupen Luca il 30/11/2010 13:46
    Complimenti posia ben scritta e molto vera!!!
  • Elia Paglia il 05/11/2010 15:47
    bravissima Stella bellissima poesia... ben scritta... complimenti accompagnati da 5 Stelle!!!!!!
  • Aedo il 05/11/2010 00:25
    Quando il tarlo della solitudine invade la nostra vita, ci sembra di impazzire. Eppure, per uscirne fuori, bisogna avere tanto coraggio e non scappare più. Brava!
    Ignazio
  • vasily biserov il 04/11/2010 21:49
    Al termine della corsa forse la solitudine non ci tormenterà più!! bellissima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0