PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Novembre

In questo giorno di novembre
avvolto da aria triste e gelida
io sola,
resto in casa in compagnia
del mio dolore, del mio pentimento
del mio tormento
per averti rinnegato, rifiutato.
Ti ho impedito
di avere un volto, un sorriso
di chiamarmi mamma.
Nel tempo ho cercato
una tomba che non c'è
per deporre un fiore
bagnato, non di rugiada
ma di lacrime amare.
Invece posso solo offrirti preghiera.
Preghiera
affinché tu sia fra le braccia
della Madre di Dio
che non ti avrebbe mai tradito.
Perdonami angelo mio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 02/06/2014 06:11
    apprezzata... complimenti.
  • clem ros il 10/01/2012 14:28
    Scegliere di dare la vita o la morte a chi si tiene in grembo è una scelta difficile. sarà che io sono contro, ma non per motivi etici, solo perchè adoro i bambini. Capisco il risentimento verso se stessi, per non aver creato neanche un posto su cui piangere.

14 commenti:

  • Marco Giardina il 30/12/2014 11:32
    il perdono purifica le menti..
  • mario durante il 27/09/2011 17:14
    La comprensione ed il perdono stanno nell'abbraccio in Dio, nessun'altro può commentare il dolore, atroce, delle persone per ciò che succede nella loro vita.
    Il dolore è lenito solo da Dio.
    Grande sentimento in versi. Vicino a Te. Mario
  • Anonimo il 23/08/2011 18:48
    Che dire "grande donna". La vita è perfida, "consiglia" razionalità, ma non sa che noi donne abbiamo tutte un'anima. Quietati, perdonati, è questo che devi fare. Un abbraccio.
  • Pepè il 21/08/2011 11:46
    è una preghiera dai contenuti estremamente delicati. Sicuramente è stata ascoltata dal tuo Angelo e dalla Madre di Dio.
    Complimenti per il modo esplicito e diretto con cui l'hai scritta.
  • vincenzo rubino il 30/11/2010 11:06
    dalla tua tristezza è nata una splendida poesia che mi ha commosso...
  • antonio pascarella il 22/11/2010 22:51
  • Attanasio D'Agostino il 11/11/2010 19:03
    Un dolore straziante esce... ed aleggia tra noi
    nella preghiera consolazione e ristoro
    grazie di averlo scritto,
    un caro saluto Tanà.
  • Tim Adrian Reed il 07/11/2010 21:24
    Solo tanto silenzio dentro... posso solo lontanamente immaginare la sofferenza costante che ti costa l'aver preso una decisione così difficile... porgo anche io un fiore su quella tomba che non c'è. un abbraccio.
  • laura marchetti il 07/11/2010 09:31
    bellissima poesia, no comment, solo tanto rispetto
  • Dolce Sorriso il 06/11/2010 23:24
    grazie per questa poesia... meditazione.
    piaciuta
  • Anonimo il 06/11/2010 18:38
    Non c'è niente da dire. C'è solo da partecipare al tuo dolore e a quelli dei tuoi versi.
  • loretta margherita citarei il 06/11/2010 17:53
    concordo con elisabetta
  • Maria Piera Pacione il 06/11/2010 17:23
    grazie sei carinissima...
  • Elisabetta Fabrini il 06/11/2010 13:15
    Questa poesia non si può commentare... va solo letta e riletta per partecipare al tuo dolore.
    Ti abbraccio forte
    Ely

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0