username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il grido di una lacrima

Vorrei una tempesta di neve
che posi sull'anima una lettera,
che piova nel cuore
un imperturbabile silenzio
di un'ombra.
Quel che resta del sogno,
una favola... senza coscienza, senza sapore,
cucita da un filo di sorriso
di chi la gloria cerca
sensuale in una pagina autunnale.
Scivolo lentamente
sui bocciuoli di rose
bagnati da sorrisi del cielo
in abito celeste,
e bolle di stelle.
Mi manchi tu... e
si è spento il sorriso,
nel silenzio delle stelle
al grido di una lacrima
in un cuore autunnale.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -