accedi   |   crea nuovo account

Il Dio della morte

Tortuosi
i calli
de la vita
sunt,
ogni passo
incerto est,
e senza 'n'attimo
goduto haber,
repente
tra le braccia
de Shiva
già te trovi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 08/11/2010 10:31
    per calli.. intendo le parti morte e dure del nostro essere...

    un abbraccio Don..
  • Vincenzo Capitanucci il 08/11/2010 10:29
    Shiva ha un doppio aspetto.. distruttore-creatore.. distrugge l'ignoranza.. il velo di Maya.. infatti è considerata fra le divinità le più benevoli del Pantheon indiano..

    Molto bella Don... di certo in questo cammino quanto sono dolorosi i calli..
  • Nicola Lo Conte il 07/11/2010 20:03
    Bella riflessione in un bell'utilizzo delle parole!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0