username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La porta

Ho chiuso quella porta bianca
fragile confine fra il mio
mondo
e l'esterno aggressivo

Mi asserro nel mio nido
sicuro
blindato
pieno di me

È il mio bozzolo
la mia gabbia dorata
ove stendermi evulsa
dai mali del mondo.

La vita non entra
qui dentro
non usa affilati coltelli
ma solo bianchi cerotti
per guarire quei tagli
ormai cicatrici
che temo riaprirsi
allargare le labbra
di ancestrali ferite
ancor pronte al vermiglio

Ho blindato la bianca porta
issando pali appuntiti
scudo perfetto
per vivere ancora.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Bruno Briasco il 04/04/2011 15:32
    bellissima... anche se prima o poi dovrai aprire quella porta e combattere la tua battaglia col mondo...
  • antonio castaldo il 04/04/2011 14:44
    la necessità di isolarsi è sempre un mare di contenuti impossibili da elencare
    ... e allora si blinda una porta per vivere ancora ma... fuori dal mondo!
    piaciutissima!! smack!!
  • Giacomo Scimonelli il 08/11/2010 22:33
    è bellissima!!!
  • Hamid Misk il 08/11/2010 17:28
    bella poesia. raccnota la diffdenza e la sfiducia verso un mondo aggressivo e truce.
    Ma bisogna riuscire ogni tanto dai nostri bunker e affronatrlo.. non lascamolo agli avvoltoi.
    ciao bella e forza
  • loretta margherita citarei il 08/11/2010 14:49
    bisogna indossare una corazza, bellissima
  • Elia Paglia il 08/11/2010 14:47
    anche io concordo con Vincenzo... comunque brava ben scritta... piaciutissima...
  • ELISA DURANTE il 08/11/2010 11:50
    Concordo con Vincenzo. Evulsa = avulsa?
  • Vincenzo Capitanucci il 08/11/2010 10:52
    Bellissima Paola... avrei scritto per sopravvivere ancora... la vera vita ha bisogno di porte aperte.. ma è magnifico ogni tanto cullarci... a porte chiuse...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0