username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Uno sguardo lontano

Sono l'uomo che guarda il mare muoversi davanti agli occhi...
lascio passare le sue onde, sembrano emozioni dell'amore, sembrano voci e parole che tagliano questo silenzio, sembrano mani tese verso me.
Io sono l'uomo che vede dentro questo cuore, limpide parole che sembrano colori... ma forse sono vecchie emozioni che mi regala la vita, con i ricordi che nascono dentro me.
Io sono l'uomo che guarda il mare, questo lento muoversi delle vele del cuore e i racconti che sfoglio con le mie mani.
Passa una vela sul mare, la mia vita che va...
e sono uno sguardo... lontano.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • nemo numan il 08/11/2010 20:11
    grazie di cuore
  • Maria Rosa Cugudda il 08/11/2010 19:26
    il mare... sempre fa nascere opere splendide! apprezzata molto.
  • Hamid Misk il 08/11/2010 17:22
    Il mare è una poesia d'amore che sir innova con il vento e la maree.
    belle parole
    ciao
  • Laura cuoricino il 08/11/2010 16:57
    Uno sguardo lontano...
    Parole dolci, ma così forti...
  • karen tognini il 08/11/2010 16:50
    bella.. piaciuta moltissimo

    5 stelline...
    k
  • loretta margherita citarei il 08/11/2010 16:08
    bella, tu ed il mare in simbiosi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0