PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Accettazione

Mi piace ascoltare le mie amiche
che mi raccontano i piccoli avvenimenti quotidiani,
le grandi scelte, le paure e i dolori.
Cerco sempre di ricordare
quello che mi viene detto,
per me è come un piccolo regalo,
un pezzetto di vita che condividiamo.
Credo che dia una sicurezza in più
osservare che i miei occhi sono accesi di interesse
per un discorso ripreso,
dopo una sospensione.

Ho capito che questo comportamento,
per me normale,
non lo è per te.
Ti ascolto ore intere,
e tu non sei capace di rivolgere l’attenzione
alle mie parole per più di cinque minuti.
Faccio una pausa
e capisco di aver lasciato
parole al vento.
Mi riversi nuovamente addosso
tutti i problemi che mi hai già affidato.
Almeno servisse a qualcosa:
non ascolti nemmeno i consigli che dico per te.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Sonia Gemmi il 02/03/2008 20:10
    La diversità tra la gente con i suoi gusti e i suoi caratteri... la viviamo tutti i giorni... tu l'hai unita in questo tuo racconto... non è facile unire la diversità. Brava e Ciao da Sonia
  • Carlo Caredda il 25/12/2007 00:47
    non credo che tu stessa consideri ciò come poesia o come un'esame di coscienza
    trascritto
  • Carmelo Rannisi il 21/06/2007 14:23
    Hai ragione, non ho fatto attenzione al soggetto, parli delle tue amiche. Però rimango della mia idea, più che poesia mi sembra uno sfogo in cerca di ragioni. Ciao a presto
  • Stefania Barbieri il 21/06/2007 09:55
    Caro Carmelo,
    forse hai ragione... la poesia è tutt'altro rispetto a quello che scrivo: rima, verso, estetica... ma posso dirti che sei stato tanto attento a ricercarle qui che non hai capito molto il senso del mio scritto o non hai letto attentamente. Ti pare che io stia scrivendo con il mio lui??? Ma l'hai letta la prima riga? Accetto le critiche ma ti consiglio di leggere poeti come Whitman, Baudelaire, Blake, Rimbaud, Emily Dickinson e non solo Petrarca!!!
  • Carmelo Rannisi il 20/06/2007 22:21
    Cara Stefania, dò la mia personalissima interpretazione di quello che tu hai scritto, stai comunicando con il tuo lui attraverso la scrittura, come vedi non dico poesia. La poesia è altro, è l'esaltazione dell'amore, della bellezza, del sentimento, dell'interiorità. La poesia è rima, è verso, è estetica. Ti consiglio un giro di letture. Non ti offendere la tua sembra una lettera allo Psicologo. Si cresce anche con i commenti pesanti, come lo è stato per me. Ciao a rileggerti
  • Carmelo Rannisi il 20/06/2007 22:17
    Cara Stefania, dò la mia personalissima interpretazione di quello che tu hai scritto, stai comunicando con il tuo lui attraverso la scrittura, come vedi non dico poesia. La poesia è altro, è l'esaltazione dell'amore, della bellezza, del sentimento, dell'interiorità. La poesia è rima, è verso, è estetica. Ti consiglio un giro di letture. Non ti offendere la tua sembra una lettera allo Psicologo. Si cresce anche con i commenti pesanti, come lo è stato per me. Ciao a rileggerti
  • Riccardo Brumana il 05/04/2007 19:06
    ciao stefy, il tuo sfogo mi ha fatto sorridere, non è mancanza di rispetto, ci mancherebbe, è che nelle tue parole ho visto la mia donna, che tesoro. vedi stefy, per come la vedo io al mondo ci sono persone come te che sanno ascoltare, persone sensibili e generose, e poi quelli come... me ma non arrabbiarti noi sappiamo che voi siete migliori e anche per questo che vi vogliamo un mondo di bene sia tra uomo-donna che tra amici o amiche. infondo di la verità a voi piace ascoltarci come a noi piace parlarvi. un mio amico direbbe: ... e la vita intanto va! ciao, a rileggerci 10
  • antonio sammaritano il 05/04/2007 15:47
    La sincerità dei versi è indubbia, ma non sono d'accordo con Sara.
  • sara rota il 05/04/2007 15:19
    Brava, anche questo "sfogo" tuo interiore mi è piaciuto. Continua così e sappi che le persone che si comportano come tu descrivi, non ti meritano. Buona Pasqua ))))

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0