username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

è dolce amorino?

Non so quale
folle fantasia
guidò la mano
di pittori e poeti
a dar di Eros
dolce sembianza
di putto angelico alato.
Chiunque ama
od ha amato
ben conosce il suo vero
aspetto.
Non ha rosea pelle
di rosso fiamma
si colora
occhi pungenti, infiammano
mente malvagia
una cosa dichiara
altra ne pensa.
Selvaggio, ipocrita
bimbo cattivo
in giochi crudeli
coinvolge,
con dolci melense parole
illude
celando nel cuore, fiele.
Nudo il suo corpo
coperto ha il pensiero,
uccellino vola
da questo e da quello
ai confini del mondo
su ogni cuore si posa.
Con angusto arco gioca,
minuscole frecce d'oro
riempono la sua farètra,
scoccate
raggiungono il cielo,
se il cuor centrano
v'incidono profonde ferite.
Terribile la piccola fiamma
che in mano tiene
sacro fuoco incendia
più del sole.
Chiunque Amorino catturi
ben stretto lo leghi
se urla, piange, si dibatte
accorti... è solo scena
se il bacio t'offre...
fuggi
cela insidioso veleno
ne accettar in dono
le sue armi:
temprate son dal fuoco.

 

l'autore loretta margherita citarei ha riportato queste note sull'opera

ispirata da Mosco poeta greco Ii secolo a. c.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Anonimo il 11/11/2010 00:55
    Questa poesia mi ha mandato in " processo".
    Grazie per l'aiuto che mi offri a diventare uomo.
  • salvo ragonesi il 09/11/2010 12:15
    L'Eros non sempre rispecchia un vero e sincero amore. Bellissima. Ciao Lori
  • Aldo Riboldi il 09/11/2010 09:56
    Dopo quello che hai scritto dico che tanto dolce non è...
    Veramente bella!
  • ignazio de michele il 09/11/2010 07:45
    se fossi un proscenio t'accoglierei a braccia aperte... e se fossi uno scudo ti terrei sopra acchè si possa capire quanto è grande il tuo comporre
  • - Giama - il 08/11/2010 23:06
    e no... forse non è proprio un dolce amorino... ma in questa poesia ti ha ispirato veramente bene!! (Mosco a parte...)
    grande lor!
    Gia
  • Giacomo Scimonelli il 08/11/2010 21:32
    hai ragione
  • Cinzia Gargiulo il 08/11/2010 20:44
    Piaciuta!...
  • Maria Rosa Cugudda il 08/11/2010 19:15
    condivisa ed apprezzata particolarmente!
  • Michele Rotunno il 08/11/2010 18:39
    Un inno all'ipocrisia dell'amore.
    Caio Lory, come vedi ho fatto uno strappo alla mia regola.
  • Anonimo il 08/11/2010 18:24
    l'amore punge, il veleno che l'amorino inebria è dolore unto da lacrime, e si, l'amore è un dono che fa anche soffrire, però non è facile negarcelo. sempre più brava cara Amica un bacio Salva.
  • Anonimo il 08/11/2010 18:07
    una poesia davvero piacevole da leggere
  • Patty Portoghese il 08/11/2010 17:45
    Solo tu puoi e sai... Scrivere così... Con stima ed affetto sempre.
  • Fabio Mancini il 08/11/2010 17:18
    Giusti e ineccepibili rilievi. Ciao, Lor. Baci, Fabio.
  • Giusy Lupi il 08/11/2010 17:12
    Piaciuta, bella. Ciao Giusy
  • karen tognini il 08/11/2010 17:10
    Senza parole... domani va su fbook... sei grandeeeeee... Lor..
    un abbraccione

    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0