accedi   |   crea nuovo account

Ciao

Tutto tace in questa notte silente di un lunedì di fine luglio
L'aria che si respira è pesante,
carica di angoscia, tristezza e malinconia.
Tutto tace, ma nessuno riesce a prender sonno...
Ti senti impotente, ti senti inutile al mondo,
ti senti soffocare sotto il peso della vita...
Vita grama che viene e che va senza aspettare e ascoltare nessuno...
Nemmeno la supplica in ginocchio di una donna
straziata da un dolore che l'ha colpita dritto al cuore...
Supplica che chiede di aspettare ancora un attimo...
Un attimo solo e di prendere anche lei.
Il silenzio di questa notte opprime anche l'anima...
Non c'è via di scampo...
Si piange in questa notte...
Si piangono lacrime amare che si disperdono sul cuscino...
Lacrime che non verranno ascoltate...
Mi vien voglia di gridare in questa notte...
Ma tanto è tutto inutile...
Mentre grido qualcosa mi colpisce... è la realtà...
La realtà di chi ha già deciso!

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • coccinella settantotto il 09/11/2010 06:57
    Non si puo' scampare ad un destino gia' segnato... non serviranno le urla disperate di quella donna... triste ma bella!
  • Aedo il 09/11/2010 00:11
    Momenti di grande sofferenza, poi si riprende... Bella poesia!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0