username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Autunno in città

I passanti,
stretti nei cappotti
disegnano traiettorie
di normalità.

Vapore di nebbia,
sospeso fra i pensieri,
i nastri grigi delle strade
inghiottono le macchine,
le vedo sparire.

Un sole avvilito trafigge
una foglia sul ramo
che lenta si lascia cadere,
mulinelli di ricordi,
un nido abbandonato.

L'autunno si riflette
nello specchio di una città
che guarda lontano,
un cane randagio
annusa per aria
e si allontana piano.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 18/11/2010 14:47
    Scritta con un alto valore delle nostre patrie lettere aggiungendoci un grande pezzo di vero cuore poetico e sincero. Bravissima!
  • Anonimo il 10/11/2010 16:37
    Descrizione accurata dell'autunno cittadino.
    Bella, bella.
  • denny red. il 10/11/2010 02:58
    Un sole avvilito trafigge
    una foglia sul ramo..
    STUPENDA!! LAURA..
    BEI VERSI!!!
    SEI IN FORMISSIMA!!!!
    CIAOOOOOO!!!!!
  • Anonimo il 09/11/2010 23:31
    Vrsi dal fascino malinconicocome la voce dell'autunno che hai descritto benissimo. Bravissima Laura
  • Giuseppe Tiloca il 09/11/2010 21:31
    Laura, mi commuovi come sempre, bravissima, hai dipinto i colori dell'autunno che entra in città e, mi hai fatto vivere l'emozione della foglia che cade leggera.. bravisima
  • loretta margherita citarei il 09/11/2010 20:54
    bella bella bella
  • Anonimo il 09/11/2010 20:36
    Delle tue, una delle più belle che io abbia letto...
    Bravissima!

    Grazie
  • Simone Scienza il 09/11/2010 20:20
    Sconsolato trascinarsi della città
    sotto l'acquoso sguardo dell'autunno

    Col marchio della Marchetti
    solo quadri perfetti
  • Anonimo il 09/11/2010 19:53
    Versi superbi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Adoro l'autunno... è la mia stagione preferita e nonostante i tuoi versi siano carichi di tristezza, hai decantato una stagione di passaggio, e quindi difficile, con eleganza, con suggestive immagini e tanta tenerezza...
    Ti abbraccio Laura, Anna????
  • Anonimo il 09/11/2010 14:17
    il manto d'autunno ci copre con tutto ciò che tu hai scritto, forse ci prepara all'inverno per
    soffrire di meno. ciao Salva.
  • Salvatore Ferranti il 09/11/2010 13:14
    una bella descrizione in versi meravigliosi...
    bravissima
  • Anonimo il 09/11/2010 13:07
  • antonio pascarella il 09/11/2010 12:59
    un sole avvilito
    hai descritto bene quello autunnale, complimenti
  • Dolce Sorriso il 09/11/2010 12:48
    molto bella Anna... sei una persona speciale!!!
    smackkkkkkk
  • karen tognini il 09/11/2010 12:18
    L'autunno si riflette
    nello specchio di una città,
    un cane randagio
    lo guarda, annusa
    e si allontana piano.

    ciao Laura... brava...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0