PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Getti d'inchiostro

Non avevo voglia di svegliarmi oggi
volevo che la luna rimanesse nel cielo
per poter dormire ancora tra le stelle dei miei sogni.
La luce invece arrivò e io mi alzai
la mia giornata andò via così
tra uno sbadiglio e un caffè forte.
Provavo a colorare ogni istante
per far bella la mia giornata
ma non trovavo i colori giusti..
Poi ti ho incontrato
e il pennello sul mio quadro
si è fatto vivace e fantasioso.
I colori brillavano di una luce nuova
e la mia giornata si colorava
del sole che stamattina non avevo voglia di vedere!
Quasi quasi mi dispiaceva che la luna tornasse
perchè dovevo salutarti!
Cantavo e ogni cosa mi sembrava possibile
nulla poteva scalfire la mia voglia di vita
e nessuna lacrima grigia oscurava il mio viso..
c'era solo la lacrima dorata che scendeva sul mio cuore,
che cos'era?
Una lacrima di gioia!
Gioia per così poco che diventa così tanto
gioia dell'avere tutto per sè dentro di sè.
questa è gioia di Vivere lo sai!
È la musica che vorrei intonare a ogni risveglio
e raccontare alla luna ogni volta che mi addormento
nella sera che richiama quelle stelle
e quei miei sogni..


Dipingi ancora il mio cuore
disegna lacrime dorate e
dammi la Gioia di amarti finchè esisterà colore
finchè esisterà poesia!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0