username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rifarò crescere i capelli

Manchester England
tra poco si sveglieranno
England, across the Atlantic sea
scrivo momenti,
come l'aria intorno
She asked me why!
Inspiro ed espiro
te e non te
The air, the air
is everywhere..
Silenzio, non dire
non te lo fare..
My body, my body!

 

l'autore Samuele Scagliarini ha riportato queste note sull'opera

I versi in inglese sono presi dal Musical "Hair"


0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • laura cuppone il 15/11/2010 15:14
    ma che bella questa!!!
    si respira proprio..
    ma proprio proprio eh?
    ...
    ""Try not to get worried, try not to turn on to
    Problems that upset you, oh.
    Don't you know
    Everything's alright, yes, everything's fine.
    And we want you to sleep well tonight.
    Let the world turn without you tonight.
    If we try, we'll get by, so forget all about us tonight""...
    J. C. S...
    il mio preferito...
    poi...
    adoro questa canzone...

    bacissimi..

    ps..
    stei bene con i capelli corti...
    Lau
  • Verdiana Maggiorelli il 11/11/2010 17:25
    Bravo. Adoro gli uomini con i capelli lunghi, purché non siano 50-60enni con pancetta.
    Ma come ho fatto a non cogliere Hair? Era il mio musical preferito e le note di "When the moon is in the seven house..." hanno pure sottolineato una mia sbandata!
  • Samuele Scagliarini il 11/11/2010 15:58
    Grazie Verdiana!
    Il titolo è principalmente per onorare la cultura ed il movimento del film musicale "Hair"... ed anche perché avevo i capelli mooolto lunghi...

    Poi li ho tagliati, e ciò ha segnato un punto a favore del "Verbo lineare" tipico dell'essere cresciuto in questa brutta società rispetto all'espressione, all'incontro che invece mi ha spinto a scrivere questa "poesia"... ma come dico sempre TUTTO TORNA e bisogna essere pronti ad accoglierlo... quindi... mi rifarò crescere i capelli!
  • Verdiana Maggiorelli il 11/11/2010 15:46
    Mi piacciono i tuoi titoli fattuali, anche se qui non vedo il nesso...
    È fresca, spontanea, "ciovane" la tua poesia. Odora di Erasmus,
    d'aria pungente, di un incontro forse troppo invadente.
    Stupenda chiusa. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0