accedi   |   crea nuovo account

Nulla è come deve essere

Profuma d'amor
l'aria autunnale
in questo inverno
silenzioso e piacente.

Calde lacrime
nelle parole illimitate
dove l'importanza di quell'esistenza
prende forma.

Nessuno vince il suo destino
ed eccomi perduto all'infinto
dove attendo
che una goccia gridi.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Aedo il 12/11/2010 00:26
    Poesia bellissima sul piano dello stile estremamente raffinato e dell'espressione emotiva. Bravissimo!
    Ignazio
  • rosella campelletti il 11/11/2010 22:50
    bella... tocca le corde del sentimento bravo
  • Viky D. il 11/11/2010 22:44
    Bellissima Sergio...
  • Giacomo Scimonelli il 11/11/2010 18:04
    bravo Sergio... mi hai commosso
  • laura marchetti il 11/11/2010 16:30
    MERAVIGLIOSO SERGIO...
  • mariacarmela cortese il 11/11/2010 16:15
    La chiusa è davvero incisiva e solida. Bella davvero e mi sarebbe piaciuto leggere la parola "amore" nel tuo incipit, senza troncare il vocabolo, avrebbe caricato d'un timbro diverso, più forte e intonato al brano il verso. Sarebbe stata una poesia "improntata" e forte.
    Ma in fondo è solo la forma. D'altronde lo dici tu magistralmente: nessuno vince il proprio destino. Nessuno può togliere a questo pezzo il suo incanto. ciao
  • Paola Panebianco il 11/11/2010 16:13
    un soffio sul cuore questa poesia! bellissima!
  • Verdiana Maggiorelli il 11/11/2010 15:33
    "dove attendo che una goccia gridi". Bellissimo finale, complimenti.
  • Laura cuoricino il 11/11/2010 15:01
    la goccia ti attraverserà l'anima... facendoti sussultare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0