accedi   |   crea nuovo account

Oggi non è ieri

Chissà se il mio nome ti ricordi.
Chissà se un mio pensiero ogni tanto ti sfiora.
Chissà se un dolce sorriso in quel momento illumina il tuo viso.
Chissà se qualche volta hai ripensato a noi!
Sappi che io tutto cio' l'ho fatto e lo faccio ancora...
Ma oggi è diverso da ieri.
Il tuo nome non potrò
mai scordare
se anche nei miei pensieri rimbalzi
son lontani quei giorni
in cui davi un senso alle mie giornate
illuminandole solo con i tuoi sorrisi.
Dal mio cuore e dalla mia testa ti ho cacciato
e per sempre la porta ti ho serrato.
Mi capita anche di ripensare a noi
è allora che sorridendo
mi ripeto,
che stupida sono stata!

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 03/12/2010 18:20
    Molto apprezzata e piaciuta. Complimenti!
  • ylenia 2010 il 17/11/2010 23:10
    meravigliosa!... parole che personalmente mi hanno fatto riflettere, per un esperienza passata! mi rispecchio molto in questa poesie...
    cmq... perche "stupida"? non è il termine adatto secondo me. "IERI" è PASSATO MA SENZA RIMPIANTI. OGNI SITUAZIONE VA VISSUTA FINO IN FONDO E SENZA RIMPIANTI.
    MOLTO BELLA!
  • antonio pascarella il 12/11/2010 23:17
  • laura marchetti il 12/11/2010 21:41
    rimpianto e nostalgia... dolce e sincera Coccinella
  • loretta margherita citarei il 12/11/2010 21:19
    siamo in tante ad esser stupide piaciuta
  • Aedo il 12/11/2010 19:50
    Un amore non finisce mai del tutto: rimane nei nostri ricordi, nel cuore, imprimendo dolci note. Brava!
    Ignazio
  • Sergio Fravolini il 12/11/2010 18:35
    È proprio vero oggi non è ieri.

    Sergio
  • Giacomo Scimonelli il 12/11/2010 17:00
    rendersi conto di un amore oramai finito... almeno penso... scritta da un animo sensibile... versi che valgono per molti... ognuno può leggersi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0