username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rumore

A volte ti poni domande,
cerchi di catturarne il senso
ma ne trai solo l'immancabile caso
Vuoi dimenticare,
ma non puoi dimenticare;
il tuo sorriso rubato
la tua innocenza esibita
E di nuovo vedi varcare quella soglia
e di nuovo, il tuo mondo
ricomincia a sfumare
Non vuoi più sentire il rumore,
non vuoi più vederne il dolore
Il tempo passa,
ma non cancella
non cancella mai niente
Li tiene lì i tuoi ricordi,
come fossero di ghiaccio
come se l'inverno, non potesse mai finire
I ricordi non son solo ricordi
S'insinuano nella tua mente,
nella tua pelle,
nel tuo cuore
lasciando varchi,
che solo chi ha intrapreso il tuo stesso cammino
potrà capire e mai veder svanire

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Monia Ghesini il 17/11/2010 16:54
    @Adamo Musella Questo "inverno"da me descritto, purtroppo, è molto diverso. Questi ricordi e cicatrici morali e fisiche non dovrebbero proprio esistere.
  • Adamo Musella il 17/11/2010 16:20
    La vita ci lascia sempre una traccia, a volte sono ricordi dolci che vorremmo rivivere altre sono amari; ma non potremmo immaginarci una vita sempre col sole, occorre l'inverno per apprezzare l'estate. una poesia molto riflessiva. brava Monia. baci.
  • antonio pascarella il 17/11/2010 15:40
  • Anonimo il 17/11/2010 15:08
    apprezzata... molto bravo
  • Antonio Pani il 17/11/2010 14:02
    Toccante descrizione di percezioni intense e profondamente dolorose. Trasmette il disperato bisogno d'ascolto "vero", di comprensione, di conforto. Molto apprezzata. A rileggersi, ciao.
  • marco carlino il 16/11/2010 12:53
    "il tempo aggiusta tutto", disse qualcuno... ma chi???
  • ELISA DURANTE il 14/11/2010 13:32
    Bene espressa tutta la potenza distruttiva di dolorosi ricordi la cui eco non si è ancora sopita. Molto piaciuta.
  • Giacomo Scimonelli il 13/11/2010 14:49
    dolore e sofferenza descritti con dolcissimi versi... benvenuta in questo sito... poetessa.. ma con la P... maiuscola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0