PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Oscura ragione

Dita danzanti su pelle di rosa
tocco di seta soave si posa
Luci in penombra
dan vita ai tuoi occhi
che tradire lor fanno
in silenzio
senza alcun inganno
Il mondo si ferma,
mentre brucia, danzando
Di fuoco m'accendo
con tal sospiro m'arrendo
Voci confuse
di flebile suono,
che cantano note,
di vite remote
Dolce il profumo
di chiara passione
vivendo
morendo
d'oscura ragione

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • billiejoe. il 15/11/2010 18:40
    Hanno una bella voce queste parole, una voce suadente che mi piace ascoltare.
  • Aedo il 14/11/2010 00:13
    Poesia ben strutturata sul piano stilistico e ricca di immagini incisive. Brava!
    Ignazio
  • coccinella settantotto il 13/11/2010 21:29
    molto bella complimenti
  • loretta margherita citarei il 13/11/2010 21:07
    piaciuta
  • antonio pascarella il 13/11/2010 15:47

    ti meriti 5 stelle
  • - Giama - il 13/11/2010 14:54
    molto musicale...
    scorre fluida fino a quel silenzio, in cui si ferma lievemente, poi riprende... fimo all'oscura ragione!

    Bravissima

    gia
  • Giacomo Scimonelli il 13/11/2010 14:43
    penso che 5 stelline siano poche... complimenti Monia ... poesia dolce ed incantevole...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0