PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al di sopra del vento

La morte cancella
ogni tormento.

L'oscurità m'affascina
perché
svegliarmi non posso.

E i miei passi
sono ombre infrante di un'anima
che vola nelle chiare tenebre.

Ben venga la luce
nel deserto bianco
dov'io grido.

La lucente oscurità
cavalca al mio fianco
e si lancia al galoppo
nell'ultima sinfonia d'amore.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 14/09/2016 06:22
    apprezzata.. complimenti.

4 commenti:

  • coccinella settantotto il 16/11/2010 21:24
  • Giacomo Scimonelli il 16/11/2010 21:22
    sei bravissimo Sergio... complimenti anche x questa ennesima tua opera...
  • denny red. il 16/11/2010 20:32
    una musica galoppante
    .. sinfonia d'amore.
    Bella bella!!! Bravo!!

  • karen tognini il 16/11/2010 19:52
    La lucente oscurità
    cavalca al mio fianco
    e si lancia al galoppo
    nell'ultima sinfonia d'amore.


    bravo Sergio... come sempre...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0