accedi   |   crea nuovo account

La sapienza

Il timor dell'ignoranza,
mi sospinse verso i libri,
poiché la conoscenza, pensavo,
avrebbe fruttato i miei talenti.
Ma se tornassi indietro, leggerei meno,
e m'affiderei di più a Dio, perché
non v'è cultura, o intelligenza,
che raggiunga la Sapienza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Barbara Scarinci il 26/11/2010 14:42
    uno dei sette doni dello spirito santo... introvabile nei libri
  • Anonimo il 20/11/2010 14:53
    Parole sagge di umiltà universale... 5 stelle
  • ELISA DURANTE il 19/11/2010 08:39
    La cultura non è la Sapienza, è vero, ma se abbiamo un cervello volto alla conoscenza è perchè Lui ce lo ha donato!
  • Pietro Saltarelli il 18/11/2010 09:11
    Bellissimo testo. Frutto di un'anima sensibile e attenta.
    Il non confidar solo sulle nostre forze e sulle nostra possibilità, ma riscoprire la nostra "Immagine di Dio" che va valorizzata ed esaltata è la strada migliore che possiamo scegliere, per "giungere alla vera Sapienza... la Sapienza del cuore", perchè senza l'Amore e la Sapienza di Dio... NULLA È NELL'UOMO.
    Ti benedico... e ringrazio per l'occasione di riflessione che ci hai donato...
  • loretta margherita citarei il 18/11/2010 08:39
    vorrei essere ignorante, scrisse santa teresa del babino gesù nel suo diario di un anima, bellissima fabio
  • Fabio Mancini il 18/11/2010 08:09
    Hai ragione, Michele, la cultura e l'intelligenza da sole non bastano, serve dell'altro... Un saluto, Fabio.
  • Anonimo il 17/11/2010 23:54
    ma perchè ci si affida a Dio solo come ultima speranza riusciamo a credere in Lui ma non in noi e tra di noi non c'è qualcosa di strano?(scusate se c entra poco)
    bella poesia la cultura o l intelligenza per quanta uno ne può assimilare non ci sazia
  • Dolce Sorriso il 17/11/2010 21:16
    come sempre le tue parole arrivano alla mente... al cuore,
    grande Fabio sei grande.
  • laura marchetti il 17/11/2010 20:52
    SPESSO CONFONDIAMO LA CONOSCENZA CON LA SAPIENZA...
  • Giuseppe Tiloca il 17/11/2010 18:48
    Direi che questa poesia, rispecchia un po' ciò che vorresti essere, ma non si potrà mai tornare indietro e alla fine, è un bene. Io dico che invece hai fatto bene a leggere perchè la cultura ti porta verso un mondo migliore ma, Dio lo si trova quando il momento richiede, talvolta nel momento meno opportuno, o improvvisamente.
    Ti cerca, ti trova: Dio quando lo trovi non lo molli più, ed ora impara a conoscerlo, senza trascurare la cultura.
  • giovanni crisostomo il 17/11/2010 18:10
    Più un aforisma che una poesia. Un giorno un prevosto, passeggiando in campagna, si fermò ad ammirare un bellissimo orto. "Tu e il Signore avete fatto un ottimo lavoro!" disse al contadino. "Sì, ma avesse visto com'era quando lo coltivava Lui da solo! rispose quegli.
  • mariella mulas il 17/11/2010 17:18
    Certo.. cos'è infine l'uomo se non il risultato sapiente di Dio... E il suo cercare risposte è travaglio dove nessun libro scritto dai suoi simili potrà alleviare! Bellissima! Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0