username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Wir fliegen hoch (Noi voliamo alto)

Decidemmo di appartarci
in mezzo alle nuvole
e di guardare il mondo
da un' altezza diversa
che rendeva tutto più piccolo

Lacrime di gioia
furono versate
nel trovarci quella volta
che abbiamo voluto
vivere ancora

Io sono il compositore
di quelle note
che hanno permesso
di trovarci
nella nebbia che ci circondava

Fragile
era il nome
che mi avevi dato
senza comprendere fino in fondo
quello che in te cercavo
decretando troppo presto
la morte del nostro essere uniti

L'assenza di te mi rende disperato
come un ragazzino in cerca
del sole che trova per scaldarsi
tornando al vecchio porto
dove attraccare quella barca
fatta di carta
tenuta da un sottile spago

Il desiderio mi attraversa
wir fliegen hoch
in quel cielo
dove torneremo
di nuovo
un giorno
a sognare...

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 18/11/2010 14:31
    Un incontro tanto atteso, desiderato.. e poi svanito nel ricordo...
    Ritornerai a volare, ne sono certa!
    Bravo Enrico
  • karen tognini il 18/11/2010 14:19
    Enrico è bellissima e struggente...
    bravissimo...
    karen