username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Danza

... la tua essenza di bruma vestita
in mezzo al bosco incendiato d'autunno inoltrato
Danzano
folletti improbabili tra funghi pejote, fatine e preti neri
Danziamo
al ritmo delle tue cavigliere e dei tamburi tribali
su ceneri di fuochi ormai spenti da chissà quanto
Danza la donzella
su grappoli rubini nell'aia arroventata
da canti, aneliti ed inebrianti effluvi
di schiumanti tini
Danzeranno
le onde sotto la luna
e ardimentosi gozzi d'adusti pescatori
maltrattati dagli adepti di messer Eolo
Fammi danzare, ora
che il tuo camminare non è più incognito
concedimi un ballo
ce la puoi fare

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 27/05/2011 09:25
    molto bella... una piacevole danza che scuote sentimenti... stati d'animo in meravigliose metafore... complimenti
  • Anonimo il 18/11/2010 22:19
    omammaaaa... versi fotografici d'immagini spettacolari... bè... nn trovo altre parole...è fantastica!
  • loretta margherita citarei il 18/11/2010 20:39
    e danzano soavi i tuoi versi
  • denny red. il 18/11/2010 20:39
    danza la donzella
    suoi grappoli rubini
    nell'aia arroventata..
    ignazio sei magico che danza..
    BEI VERSI!! BELLA.. BELLA!!!!
    BRAVO!!!!
  • Giacomo Scimonelli il 18/11/2010 17:38
    bella la tua Danza... di piacevole lettura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0