PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Grigio come

Grigio
come gli arti appassiti dei giorni passati
a non fare niente di importante...
Grigio
come il velo ipocrita di un sorriso
una volta tanto simpatico...
Grigio
come le ali addormentate degli angeli
in attesa che qualcuno le chiami
Grigie le strade, i passi, i pensieri
perdo l'equilibrio un instante
e scivolo come una foglia su una nuvola nera
in cerca della tempesta...
voglio, voglio innamorarmi come una pazza con il vento,
danzare con i fulmini finché sarò stanca morta
cadere lentamente, in un gioioso funerale di pioggia
per poi rinascere dentro il grembo d'un giorno migliore

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Antonella Marseglia il 26/05/2011 14:06
    Ho trovato questa poesia semplicemente trascinante! la simbiosi della morte e della vita, ci parlano di quel viaggio utile per arrivare ad "un giorno migliore"... oltre al bianco e al nero, anche il grigio serve.
  • ELISA DURANTE il 24/11/2010 20:03
    Una poesia molto bella che racchiude un programma pieno di vita!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0