username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il circo

Arrivava il circo
con i suoi pianti,
i suoi sorrisi.
Arrivava una ventata
di libertà,
sogni e stelle volanti.
La carovana piantava
i suoi paletti,
si illudeva di piantar radici
ed io mi illudevo
di volare in quel cielo
fatto di stelle artificiali
e di pagliacci tristi.
Il tempo di un ritmo di tamburo,
al battito del cuore,
una tigre con gli occhi
di un gatto,
un'equilibrista
che si trasfomava
in barista
e tanti sogni
che smontavano le tende.
Si allontanava nella polvere
di un vissuto,
nel colore spento di una
fotocopia,
lasciando il vuoto
di cartelloni già strappati.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • tabellina il 02/10/2012 22:46
    malinconica e sognante la magia del circo... bella!
  • tania rybak il 22/11/2010 10:33
    la vita è un circo e noi siamo animali selvaggi... dominati dalle difficoltà della vita... bella
  • denny red. il 20/11/2010 00:51
    Sono andato solo una volta al circo, quando ho visto.. gli animali e poi i pagliacci,
    non ci sono più tornato, il circo ha una certa magia.. Molto bella!!! laura.. tra il natale.. e il circo.. vola alta.. la poesia!!
    Un Abbraccio!!!
  • - Giama - il 19/11/2010 23:45
    un'equilibrista che si trasfomava in barista...
    è un verso semplice, ma denota la tua grandiosa capacità di osservare la vita e restituirla in poesia!
    bravissimissima!
    ciao Gia
  • Salvatore Ferranti il 19/11/2010 19:42
    cinque stelline per te, ma ne servivano mille...
    un bacio
  • loretta margherita citarei il 19/11/2010 18:35
  • Giacomo Scimonelli il 19/11/2010 15:57
    Brava Laura...
  • coccinella settantotto il 19/11/2010 14:23
    bellissima poesia... complimenti!
  • alice costa il 19/11/2010 13:34
    da bambina adoravo il circo... ogni tanto tra le mani ancora quelle foto con il tigrotto in braccio.. poi con i miei figli piccolini a scoprire quel mondo fatato...
    bellissima Laura...
  • Elisabetta Fabrini il 19/11/2010 13:32
    Come sempre hai scritto una poesia bellissima!
    Brava Laura!
  • calogero pettineo il 19/11/2010 13:06
    mi ha riportato ai ricordi dell'infanzia. apprezzata.
    è un piacere leggerti qui.
  • Monia Ghesini il 19/11/2010 12:28
    Bella, complimenti!!!
    Molto apprezzata
  • Don Pompeo Mongiello il 19/11/2010 11:53
    Poesia molto apprezzata e piaciuta. Brava davvero!
  • anna rita pincopallo il 19/11/2010 11:20
    molto bella
  • karen tognini il 19/11/2010 11:17
    Bellissima Laura...
    mi ha sempre messo tristezza il circo...

    ciao
    k
  • antonio pascarella il 19/11/2010 11:04
    ed io mi illudevo
    di volare in quel cielo
    fatto di stelle artificiali
    e di pagliacci tristi
  • Simone Scienza il 19/11/2010 11:00
    Dolci occhi di bambina
    aggrappati alle stelle della fantasia
    che strappata triste... mente dal cuore della gente
    in un attimo volava via

    ...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0