PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuovo inizio

Nobile pensiero
recide i fili,
anima fremente
s'inebria di vita.

Semplici respiri
colmano fragili distanze,
l'immenso è costretto
in un granello di polvere.

Nuovo inizio
supera caleidoscopici frammenti
d'effimera esistenza,
indotta
da meccaniche crudeli.

Natura e luce
si espandono indomite,
cingendo i cuori
dei figli perduti.

Cieco bagliore
indica la via.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/04/2016 16:37
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua straordinaria.
  • Raffaele Arena il 28/04/2012 01:00
    Davvoero reppresenta lo stato attuale della condizione umana... che va disumanizzandosi purtroppo perchè:
    Nuovo inizio
    supera caleidoscopici frammenti
    d'effimera esistenza,
    indotta
    da meccaniche crudeli.

30 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 11/01/2012 12:59
    Molto profonda.. Mi ha lasciato senza parole, una poesia Ottima^^
  • silvia leuzzi il 06/01/2012 22:29
    ventotto commenti non bastano ad elogiare questa poesia, veramente! Sai Antonio trovo che hai uno stile che turba, le tue sono parole che prendono carne, e la carne ha tutto quel corredo di sensualità che affascina
  • vincent corbo il 19/10/2011 19:51
    Uno stile inconfondibile, le tue opere trasmettono energia, movimento, stimoli.
  • Anonimo il 01/10/2011 13:51
    Molto bella, complimenti!
  • mario caosi il 29/07/2011 16:04
    scorrevole ed efficace quest'inno della superiorità spirituale sull'effimera meccanica di un corpo che ci ingabbia, ma i cui fili possiamo recidere... E nel finale s'in travede il superamento dei sensi convenzionali -già anticipato dal paradosso dell'immenso nel granello- guidati adesso da un 'cieco bagliore'... semplicemente stupenda!
  • Virginio Giovagnoli il 03/07/2011 19:18
    Molto bella Antonio, del resto da te non mi aspettavo di meno.
    Un augurone per i tuoi scritti che passeò a leggerli e rileggerli prima possibile.
    Virginio.
  • Anonimo il 18/05/2011 09:56
    molto bella... nuovo inzio inteso... che supera l'esistenza stessa.. profonde e belle queste espressioni... complimenti Antonio...
  • Domiziana Gigliotti il 04/05/2011 10:35
    Complimenti, piacevole lettura... il testo è ricco di un significato profondo e di immagini suggestive...
  • roberto anonimo il 01/04/2011 18:15
    complimenti bella
  • YURI STORAI il 23/03/2011 23:30
    bella!!!!!!! per un momento ho avuto il senso del divino, inteso come religioso,
    poi mi rendo conto che il senso descritto prevarica anche la religione, va oltre
    tant'è vero che l'immenso è ''costretto'' oltre ogni divinità!!
    geniale!!!! non bastano le stelle dell'orsa maggiore... scusa!
  • Bruno Briasco il 08/02/2011 09:32
    Piaciuta. BB
  • Anna Raccardi il 04/02/2011 17:52
    bellissima poesia nuovo inizio , frase sentite
  • MATTEO SIDERI il 31/01/2011 23:37
    meravigliosa. complimeti davvero. mi piacciono molto i caleidoscopici frammenti. molto bello
  • Maurizio Cortese il 31/01/2011 18:21
    Poesia di immagini suggestive, stilisticamente curata nei passaggi; emerge tra tutti quell'immenso che si lascia racchiudere in un granello, così come pensava Holderlin.
  • Don Pompeo Mongiello il 28/01/2011 18:56
    Molto piaciuta ed apprezzata. Complimenti!
  • Anonimo il 28/01/2011 08:44
    Ciao, Antonio.
    Ti ringrazio per la risposta. Se vuoi scrivermi, penso che tu possa commentare il mio profilo o commentare la tua poesia come risposta ai miei pensieri( spero non lesivi del tuo credo poetico).
    A presto.
  • Maria Rosa Cugudda il 27/01/2011 21:58
    profonda quanto lo stile che la contiene!
  • Anonimo il 27/01/2011 15:36
    Ho riletto la tua poesia. Credo ci sia un legame tra la prima e l'ultima strofa nel bisogno nascosto di seguire un nuovo cammino, chiudendo con il passato. È la voglia di affermare la propria libertà di "figli perduti"alla famiglia che si estranea?
    Suppongo, ma non voglio esprimere altri pensieri azzardati.
    Se vuoi, rispondimi.
    Grazie.
  • Anonimo il 26/01/2011 16:50
    Profondo il contenuto della tua poesia. Non voglio al momento esprimere un mio giudizio
    che ha bisogno di un maggiore approfondimento.
    Un apprezzamento.
    K.
  • lucia pulpo il 23/01/2011 19:42
    "l'immenso è costretto i un granello di sabbia" fin quando esplode in un nuovo inizio?
    Mi piace quest'immagine, grazie di avermela donata con una poesia!
  • Anonimo il 22/01/2011 17:55
    Ottime immagini.
    Bella, bella.
  • Giusy Lupi il 18/01/2011 13:53
    Cieco bagliore
    indica la via.
    Spettacolare la tua poesia è un piacere leggerti.
    + 5 stelle.
    A presto. Giusy
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/01/2011 11:13
    Versi che risentono dell'integrità emozionale del poeta che si esprime nel modo migliore, in poesia.
  • Anonimo il 29/12/2010 18:14
    Comq. vada... in tutte le cose, belle e brutte, arriva sempre il momento di un nuovo inizio, che non significa per forza un cambiamento, ma può essere semplicemente un rinnovamento positivo.
    Molto bella!!!
  • loretta margherita citarei il 23/12/2010 20:22
    bellissima poesia, i miei complimenti, auguri
  • anna marinelli il 27/11/2010 07:44
    Molto apprezzata perchè ben scritta e lascia istantanee indelebili in quanti la leggono
  • Giacomo Scimonelli il 25/11/2010 18:59
    scritta molto bene... piaciuta
  • Anonimo il 22/11/2010 12:34
    Bellissima lirica che descrive in modo bellissimo le luci e le ombre della vita.
  • dafne _ il 19/11/2010 22:11
    Ti ho scoperto per caso, grazie al tuo commento.
    Ne sono contenta perché diversamente non avrei potuto leggere queste parole, mi hanno colpito. Complimenti.
    A presto
  • Don Pompeo Mongiello il 19/11/2010 11:50
    Cinque stelle ed un plauso per questa tua bella e apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0