accedi   |   crea nuovo account

Lotta

Annaspa l'uomo, nell'oceano della vita,
frusciante l'abbattersi dell'onda sul cuore.
E dalle profondità il forte frastuono dell'infinito
silenzioso,
ombra e luce si fondono nella magnetica unicità di una bracciata
disperata per sottrarsi dalla tartarea luce del limite invalicabile.

Ed allora perché lottiamo? Perché? dovremmo annaspare
disperati
nel dolore, nella pazzia, nel caos?
Lottiamo perché è nostro destino, è nostro dovere!
Come soldati, sempre fedeli ad un'unica causa...


Vivere

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ahimsa il 13/01/2011 20:52
    Brivido lungo la schiena!! Complimenti
  • Enrico Ravetta il 19/11/2010 22:31
    Grazie a tutti
  • karen tognini il 19/11/2010 12:54
    La vita...è bellissima...
    anche quando fuori piove...

    ci vuole coraggio...
  • anna rita pincopallo il 19/11/2010 11:32
    piaciutissima 5 stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0