PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'attesa

Traffico nel panico da precipitazione atmosferica monsonica,
chiuso nella macchina in divieto di sosta,

ti sto aspettando.

Una pioggia martellante fa suonare
la copertura in lamiera di un box.

Da una grondaia intasata scende l'acqua a scrosci
e finisce sulle pietre consunte di un fatiscente marciapiede.

Scorgo dal parabrezza gocciolante,
un pinguino con il succhiotto in bocca
che mi sorride dal muro della casa adiacente.

Qualche urbanpainting ha fatto questo splendido capolavoro.
Unico tocco di colore nel grigiore imperante che mi circonda.

Il tempo sembra non scorrere mai, e tu non arrivi.

Le ultime foglie, dopo una strenua resistenza, colpite dall'acqua
cadono planando nella pozzanghera sottostante.

Vedo una sagoma inconfondibile che si avvicina
È un vigile urbano, bagnato fradicio.
Impaludato nel suo pastrano di tela cerata nera,
mi sta scrutando tra le gocce d'acqua che gli scendono copiose dalla visiera...

Tu come al solito sei sempre in ritardo!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Patrizia Vilardo il 09/01/2011 16:49
    Metafora di molte attese: persone e cose sembrano non arrivare mai mentre altre non attese arrivano, come il tuo ghisa!
  • Anonimo il 05/12/2010 20:56
    qualche errore grammaticale che per rispetto non ti segnalo. ma le immagini sono buone, reali, alla T. S. Eliot, nel descrivere la quotidianità
  • Gianna Ode il 29/11/2010 15:59
    Spesso nella vita succede di attendere, l'importante è arrivare - anche in ritardo! Bellissima... bacio od
  • Annamaria Ribuk il 28/11/2010 23:10
    ... eh, eh, eh,... nell'attesa ti puoi fare due chiacchiere con il ghisa ...
    bacio Ann!
  • Laura cuoricino il 27/11/2010 13:41
    Uno spaccato di vita quoitidiana... una giornata di pioggia, l'attesa, il ritardo!
    Originale e ben costruita!
    Complimenti, Aldo!
    Ciao. Cuoricino.
  • Anonimo il 22/11/2010 18:31
    Lo stesso titolo di una mia poesia ma il tema è completamente diverso... uno spezzato di vita, vero, bello.
  • Cinzia Gargiulo il 21/11/2010 16:10
    Capitano giornate nere in tutti i sensi.
    Simpatica poesia.
    Ciao Aldo...
  • Inchiappa Vito I Song il 20/11/2010 18:37
    La lunga attesa in una vita così breve rende lampanti i momenti di sereno... nei quali il vigile, asciutto , può invitarti a spostare altrove l'auto. Bell Aldo.
  • Giacomo Scimonelli il 19/11/2010 23:33
    vai forte Aldo... piaciuta
  • Aedo il 19/11/2010 23:30
    A volte si attende, mentre la vita implacabile scorre... Bella poesia, Aldo!
    Buona domenica!
  • denny red. il 19/11/2010 23:24
    Splendida!! aldo,
    La pioggia.. fermo dentro la macchina, lei non arriva.. dopo una strenua resistenza.. le foglie cadono.. finalmente lei... arriva. tu come al solito sei sempre in ritardo!
    Aldo non è che lei.. era proprio lei.. la vigilessa?? aldo.. se non era lei, che giornata storta!!!
    Bravissimo!!
  • laura marchetti il 19/11/2010 21:23
    particolare e ironica
  • karen tognini il 19/11/2010 21:18
    Fantastica Aldo... scorrevole... originale il testo...

    ciao
    k
  • Anonimo il 19/11/2010 18:23
    Fortissimo Aldo!!!!... quando si dice... una giornata nera!!!!
  • loretta margherita citarei il 19/11/2010 17:57
    spero che non ti abbia multato, bella descrizione, piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0