accedi   |   crea nuovo account

Fragile

Ora l'uomo è solo ed è nudo,
disarmato, disarcionato ferito,
senza patria, privo di libertà,
uccidetelo come voi sapete
con vigliaccheria e inumanità,
mostruosi come mille chimere,
seminate morte e distruzione,
oscurate la luce cibandovi del buio,
nelle tenebre è la vostra forza,
e dall'invisibile colpite a morte,
gli ideali coraggiosi e giusti,
dopo aver cosparso di melma l'anima.
Sì finitelo, spegnete un faro nella notte,
affinchè questo mondo sia sempre più nero.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2011 12:25
    ideali, coraggio, libertà... bellissima poesia falco... tu si che voli in alto...
  • ELISA DURANTE il 24/11/2010 14:41
    Grido di una disperazione sconfinata si eleva verso oscuri interlocutori di fronte a cui ogni persona umana si sente... fragile...
  • laura marchetti il 23/11/2010 08:37
    molto condivisa, l'uomo spesso è un essere vigliacco
  • Daniela Di Mattia il 23/11/2010 08:30
    Concordo Falco bella poesia... e sì troppo tempo per pubblicare!!!!! Ma nel tuo caso aspettare ne è valsa la pena!
  • Falco libero il 22/11/2010 23:04
    Bella Poesia vero? Pensate quest'opera l'avevo inviata il giorno 19. 11. ed è stata pubblicata adesso in serata vi sembra giusto? Mi sà che il sito stà perdendo colpi ma alla grande
    Un saluto Falco Libero
  • Giacomo Scimonelli il 22/11/2010 21:55
    ideali coraggiosi e giusti colpiti a morte... bellissima... e scritta bene

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0