PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tu

Come sono belli tuoi occhi,
i tuoi capelli sono filamenti
un regalo di gioiellieri celesti.
Le tue labbra hanno un disegno,
tortuoso e ondoso,
in cui i miei baci
vengono cullati
e torturati.
Ti spoglio,
e nella penombra,
ammiro il colore della tua anima,
e tu agile pantera,
mi prometti amore,
mi prometti dolci
e quotidiane ansie,
mi prometti angoli di casa.
Come un bimbo in attesa
di un vecchio barbone rosso,
me la sono bevuta.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Danilo Carli Stranich il 23/11/2010 13:00
    piacevole, amara la chiusa.. in alcune cose geniale (vedi gli angoli di casa) in altre ha troppi clichè.. sufficiente come esposizione, anche se poteva rendere meglio con un labor limae più deciso e meditato.
  • ELISA DURANTE il 23/11/2010 09:14
    Il "me la sono bevuta" lascia l'amaro in bocca...
  • laura marchetti il 23/11/2010 08:09
    a volte è bello anche credere ai sogni anche se il risveglio lascia l'amaro in bocca
  • Daniela Di Mattia il 23/11/2010 08:05
    Amare per la vita, amare per un istante... l'importante è amare!!!!!
  • antonio pascarella il 23/11/2010 01:23
  • Manuela Magi il 23/11/2010 00:24
    Piaciuta... ma la chiusa si riferisce forse a Babbo Natale????
  • karen tognini il 22/11/2010 21:03
    Bravo... molto molto bella..
    ciao Antonio

    k
  • Anonimo il 22/11/2010 20:54
    beh... crediamoci a 'sto vecchio barbuto... dai...
  • Nicola Lo Conte il 22/11/2010 20:47
    Bella e godibile...
    bravo
  • Dolce Sorriso il 22/11/2010 20:30
    mi piace, una poesia molto piacevole... come al solito le stelline fanno le beffe... 5
    bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0