PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inesplorato lago

Argenteo bacino
nelle tue screziate acque
dalle tenui sfumature
scorgo
nell'armonioso abisso
l'uman pensier celato.

Smanioso ormai svigorito
nel cosmo emette
impalpabile grazia
che in ciel persiste,

al fin di render i cuori
bramosi coeredi
dell'Amor donato.

 

0
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 17/08/2012 07:02
    Osservando il paesaggio lacustre riavvolgiamo i nostri pensieri più intimi e ci consideriamo fortunati di poter assistere ad un tale prodigioso spettacolo naturale.
  • Anonimo il 24/07/2012 12:40
    Il lago... Grande ispiratore dei poeti

5 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 12/12/2010 16:57
    Vincenzo e Stefano vi ringrazio di cuore!
  • Anonimo il 12/12/2010 16:18
    scrittura ricercata, dove la penna dipinge la meraviglia d'un lago pieno di passione... 5 stelle
  • vincenzo rubino il 26/11/2010 22:06
    molto bella e bene scritta. a presto
  • Maria Rosa Cugudda il 26/11/2010 11:19
    ti ringrazio tanto, Giacomo.
  • Giacomo Scimonelli il 24/11/2010 16:55
    è scriita molto bene... piaciuta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0