accedi   |   crea nuovo account

Biodanza (leggerezza)

Ali spezzate
umide di pioggia
arse dal sole
stracciate dal vento.
Alla ricerca del corpo
vagavano sole e inerti.
Lacrime e gioia
si spandono all'unisono
nella leggerezza di un gesto.
Amore, condivisione
collanti di vita.
Mani intrecciate, sfiorate,
riunite nell'abbraccio.
Il bruco è fantasma del passato...
Nascono i colori
nelle note di Allegria...
vola con ali nuove
la farfalla.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • salvatore maurici il 10/02/2012 10:34
    Il desiderio di amore in questa poesia assume la bella metafora di una farfalla che vola dove il cuore la indirizza, dov'è il fiore più bello e succoso di nettare. Ma, haimè, è contrastata dal vento che la risucchia tra turbinii e tormenti:
    "Lacrime e gioia
    si spandono all'unisono
    nella leggerezza di un gesto".
    E l'amore contrastato ridiventa gioia e tenerezza, voglia di vivere. La farfalla riprende a volare e si riveste di nuovi colori; adesso che la burrasca è passata riprende a volare sempre più in alto.

1 commenti:

  • rainalda torresini il 10/02/2012 10:41
    La tua recensione mi ha riempito il cuore.
    Ci sono ancora persone sensibili e che appartengono, con mia grande sorpresa, al sesso maschile.
    grazie, rai