accedi   |   crea nuovo account

Sul fiume

Non so cos'è
che mi spinge qui,
ad osservare il fiume.
Lo stesso percorso,
lo stesso cammino a ritroso.
D'estate vuoto,
come un letto abbandonato,
seguire le sue impronte,
tracce di un passato
sui sassi, levigati dal tempo,
i suoi respiri,
scrivono parole,
fotografie di un attimo,
di un momento.
Scure in volto,
le acque d'autunno
fanno mulinello impetuose,
il loro lamento,
la loro ribellione,
non esiste un perchè
di quello scorrer veloce,
una ragione.
Si aggrappano alle sponde
come volessero ritornare
indietro,
a quella forza che le trascina.
Più avanti si sono calmate,
già rassegnate,
lacrime furtive.
Sanno già che il fiume,
inesorabilmente,
andrà a morire.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Michele Prenna il 22/06/2012 14:42
    Nel libero scorrere dei versi pensieri ed emozioni vanno alla foce del lettore rassegnati ed insieme lieti del mare nuovo che li accoglie. Davvero una bella composizione!

10 commenti:

  • Anonimo il 09/01/2012 22:43
    Molto bella, la tristezza vissuta giorno dopo giorno.
  • - Giama - il 25/11/2010 23:53
    bellissima poesia... condivisa particolarmente!
    grande laura!
    ciao Gia
  • denny red. il 25/11/2010 20:30
    Scure in volto,
    le acque d'autunno
    fanno mulinello impetuose..
    Bei Versi!! Splendida!!! Poesia Laura..
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/11/2010 09:28
    Spesso passare del tempo a guardare un fiume è un po' come cercare il riflesso della propria anima e, quando è secco, vederla sfasciarsi sui sassi del suo greto. Il fiume di Laura Marchetti rappresenta quasi i corsi e ricorsi della nostra vita. Sempre nuova, varia e istruttiva la poesia della Marchetti.
  • bruno guidotti il 25/11/2010 08:56
    Cara Laura, la tua poesia è bellissimaaaa. Non ho parole, hai disegnato nella mia mente immaggini fantastiche. Sei forte, anzi fortissima, vado a rileggere il tuo fiume, voglio navigare su lui, ciao Bruno.
  • Simone Scienza il 25/11/2010 00:31
    Trasci... nata nei ricordi
    mulinelli di paure, dubbi e certezze
    nelle inesorabili correnti di questo divenire
  • Don Pompeo Mongiello il 24/11/2010 18:22
    Poesia molto apprezzata e piaciuta.
  • Nicola Lo Conte il 24/11/2010 18:05
    Triste ma bella!
  • Giacomo Scimonelli il 24/11/2010 18:05
    molto bella... piaciuta
  • Monia Ghesini il 24/11/2010 17:13
    Brava Laura, complimenti
    Molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0