accedi   |   crea nuovo account

A te

Sono stato l'Atlante
piacevolmente inerme
fino all'elegantissimo sfacelo
come quando
al mattino l'aria
sa di ossido,
polvere di ferro,
ruggine incolore,
un inizio d'inverno.

Solida
stolida
pietra insolita
non hai compreso.

Si abbassano inetti
stretti
gli angoli della bocca.

Ti son caduti anche i seni
che pure alla Nike
rimangono intatti,
Vittoria dalle braccia vuote
un vaniloquio obliquo
attraversa tutto.
Nessuno ti disse
cosa fare con esse
io ci provai,
rimanendo del tentativo
una rancorosa forma.

Del resto
abbiamo fatto un pasto
e come Tantalo
ci divoriamo da soli
in catene solo nostre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Verdiana Maggiorelli il 07/12/2010 19:29
    Bhé, finalmente una poesia che emerge dalla palude!
    Versi originali, intelligenti, con assonaze e ritmi bel condotti...
    E poi ho un amore smodato per la Nike.
    Complimenti Alessandro.
  • Alessandro Bartoli il 30/11/2010 23:29
    Ah beh allora... w le stelline autarchiche e l'Alessandro presuntuoso!!!! Grazie Dolce!!!... però intanto salgo a 3, 5 e andiamoooooooooooooooooooo
  • Dolce Sorriso il 30/11/2010 21:19
    Alessandro credo che nessuno ti abbia dato1, a volte, e dico molto spesso le stelline fanno i cavoli propri.
    Un saluto
    Anna
  • Alessandro Bartoli il 30/11/2010 18:11
    Grazie Stefano!!! Ma credimi: non sono tanto borioso da pensare che la mia poesia meriti chissà quale voto. Mi da fastidio che in un sito tanto aperto, semplice e corretto come questo non si abbia la maturità di confrontarsi apertamente!!!
    Mica sò Ungaretti!!!!!!
  • Anonimo il 30/11/2010 18:08
    è probabile che sia sta la nike perché la poesia vale molto di più... e poi non ti curare di chi non si fa vedere, se si è nascosto vuol dire che aveva qualcosa da nascondere per l'appunto, e quindi non merita il tuo interesse... a presto
  • Alessandro Bartoli il 30/11/2010 17:59
    Potrei sapere il motivo per cui qualche anonimo mi ha dato 1????
    Almeno gradirei il commento: ci si confronta per crescere... a meno che non sia stata la Nike stessa!!!!!!!!!
  • Alessandro Bartoli il 30/11/2010 09:09
    Danì!!!! così però mi emoziono!!!!! Grazie a tutti dei bellissimi commenti
  • Anonimo il 29/11/2010 21:03
    Sarò spudoratamente onesto: per certe (bellissime) poesie, basterebbe il silenzio. Perdonami per averlo solo un tantino profanato.
  • rosanna erre il 26/11/2010 08:42
    Tutte, ma in particolare la prima e l'ultima strofa, sono davvero belle.
  • Dolce Sorriso il 24/11/2010 21:06
    davvero bello e originale questo gioco di parole... molto apprezzata
    bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0