username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Addio

Salda è la fune
Che lega il gozzo
Conflitto infinito
Buia afflizione

La mente si sottrae
Soffoca l'esistere
Il sole è alto
La notte lontana

Rammenda le ali
Al dorso la vita
Pestando il cranio
All'infido aspide

L'eremo si assiepa
Di fallaci allegrie
Scende la pioggia
Che musica l'ora

Granelli di legna
Sul pavimento
Fetidi gerani
Nel taciturno balzo

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 11/01/2011 19:53
    Versi che lasciano il fiato sospeso. Ma amico mio ti prego di scrivere di più per poterti commentare ancora.
  • Anonimo il 30/11/2010 15:02
    Bellissimi versi... complimenti
  • Dolce Sorriso il 30/11/2010 14:31
    WOW... CHE BRAVO SEI!!!
  • loretta margherita citarei il 25/11/2010 21:47
    bellissima colpisce
  • Antonietta Mennitti il 25/11/2010 08:40
    Meravigliosamente scritta... Bravo Calogero!
  • laura marchetti il 25/11/2010 08:35
    UNA POESIA CON LA "P" MAIUSCOLA
  • Salvatore Ferranti il 24/11/2010 23:50
    grande calogero...
    bellissima poesia la tua...
    un caro saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0