PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luce

Guardo i tuoi occhi
e vedo luce dentro te
Come uno specchio,
scorgo il riflesso
della mia anima,
mentre mi guardi
respirando poesia
Minuti rubati
o forse cercati
lasciati correre a piedi nudi
lungo i sentieri del nostro tempo
Abbandonandomi nella notte,
percepisco il tuo respiro
le tue mani
il tuo profumo
la tua luce
La pioggia canta
tra note soffocate,
lasciate al caso
nell'aria imbrunita,
rimanendo fedele ai nostri silenzi
che mai hanno donato cosi tante parole
Emozioni nascoste
dimenticate da tempo
vissute in quegli istanti
ed intrappolate gelosamente
nel nostro cuore
E con un battito d'ali,
leggere e sussurrate,
ad occhi chiusi ascolto questa canzone

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 30/11/2010 10:00
    Versi stupendi... Perché leggi dentro al mio cuore???!!! Bravissima
  • Anonimo il 27/11/2010 12:35
    Bellissima ode di un amore perfetto.
  • laura marchetti il 25/11/2010 18:49
    una canzone cantata con la voce del cuore, intonata e musicale la tua dolce poesia
  • Giacomo Scimonelli il 25/11/2010 15:29
    versi sempre ben scritti ed armoniosi... quando il tuo cuore parla partorisce solo dolcezza infinita..
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/11/2010 11:10
    Queruli fremiti di innamorati determinati a godere e salvare l'essenziale interezza degli affetti. questo è solo uno dei versi che lo dimostrano "rimanendo fedele ai nostri silenzi" .
  • Simone Scienza il 25/11/2010 10:19
    Riflessione in poesia,
    tutto il resto tranne il cuore vola via

    È un soffio molto delicato... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0