accedi   |   crea nuovo account

La limonaia

Mediterraneo.
Questo sei tu
tuffo nel blu
e nelle tue candide risa
che sanno di mare
e di agrume
mentre giochiamo
a rincorrerci
tra le piante e le ombre
di questa gialla distesa.
Bacio rubato
all'ombra del cuore
portato via dalla salsedine
fermato nel rumore dei grilli
e in una carezza delle mie mani
sui tuoi fianchi.
Mani che furtive scivolano
e si fanno strada sotto le tue vesti
ad accarezzare piano
la tua pelle nuda
mentre ci osserva
con occhio vigile
il sole caldo
e meraviglioso d'Agosto.
Ti stacchi di colpo
e di colpo rallenti
i tuoi movimenti
intrappolando i miei sensi
nel tuo malizioso sorriso.
Poi mi tieni la mano
e mi porti con te
camminando lentamente all'indietro
stringendo negli occhi
sensuali promesse
succose
come il frutto che mordi
assaporando
tra la buccia e la polpa
le gocce del mio e del tuo desiderio.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Alessandro Moschini il 29/11/2010 07:27
    Grazie mille a tutti voi
  • Anonimo il 27/11/2010 16:07
    Terra meravigliosa di gente meravigliosa... bravo.
  • loretta margherita citarei il 26/11/2010 21:52
    sempre passionalità nei tuoi bei versi piaciuta
  • Giacomo Scimonelli il 26/11/2010 16:30
    bella complimenti amico mio
  • Elisabetta Fabrini il 26/11/2010 13:08
    Questa è davvero bella... passionale, audace, intrigante...
    Proprio bravo Ale!!
  • Simone Scienza il 26/11/2010 12:12
    Davvero corroborante sta Sicilia... mai stato... rimedierò
  • Alessandro Moschini il 26/11/2010 12:01
    Grazie Simone. È ambientata in Sicilia
  • Simone Scienza il 26/11/2010 11:45
    Succo e polpa di desiderio
    guarniro da favolosi spicchi di sole


    Davvero bellissima