PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lì sola... ovvero... l'isola

Quanto mare intorno... c'è...
ce n'è abbastanza da coprire un mondo...
qualche luce in lontananza, battelli alla deriva, poveri naufraghi in fuga...
Quante onde incontro...
e della loro potenza me ne accorgo, in ogni momento, ad ogni sforzo...
scogli affilati, e schiuma...
animali impauriti e un solo desiderio: scorgere la terra...
Quanto amore raccolgo, e lo confronto...
ne esiste quanto occorre per resistere... per insistere...
e perdersi, smarrendo la rotta...
tuffarsi, per poi non riemergere più...
un miraggio annegato, sogno ritrovato...
Quanta... quanto è grande la paura...
pensare che non ce la farò...
che forse, eterno dubbio!, non riuscirò ad avvicinarmi, a raggiungerti...
Tu, tu così lontana...
così isolata...
Tu... tu così sola...
davanti a me...
lì sola...
ovvero...
l'isola...

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/02/2014 22:17
    apprezzata, complimenti.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0