PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il trasloco

Nel cuore
T'insinui tra un battito e l'altro
driblando il pendolo
che scandisce il tempo
del muscolo rosso
come uno slalomista
che scivola via leggero
sulla coltre di neve.
Nella mente
clandestino pensiero
ti fai strada
furtivamente dolce
lungo la scala
che porta in vetta
alla mia torre cerebrale
eludendo i severi guardiani
e chiudendoti a chiave
la porta alle spalle.
Inquilina
dirimpettaia di un sogno mio
disfai le tue valige
ricolme dei miei desideri
sistemandoli ordinatamente
nell'armadio delle mie emozioni.
Poi ti metti comodamente a tuo agio
sdraiata sul fondo dei miei occhi
e mi attendi
ricambiandomi sguardi
sorrisi
silenzi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 07/05/2011 08:55
    Bellissima
  • Nicola Lo Conte il 09/12/2010 11:22
    "Poi ti metti comodamente a tuo agio
    sdraiata sul fondo dei miei occhi
    e mi attendi
    ricambiandomi sguardi
    sorrisi
    silenzi."
    Ha trovato la strada che tu stesso avevi lasciata aperta!!!

  • laura marchetti il 30/11/2010 08:00
    meravigliosa... una volta tanto il trasloco... mi rilasssa!