accedi   |   crea nuovo account

Turbamento

Agiti le radici della mia illusoria quiete,
vigoroso turbamento nell'anima mia,
come fiume in piena che tutto travolge,
così spietatamente mi hai devastato,
stordito sconvolto e incapace di osare,
forse è un frivolo e amaro giocare il tuo,
abbandona le mie vecchie rive sfinite,
lasciami vivere la mia pigra esistenza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/01/2014 03:29
    Ottima poesia... complimenti.

10 commenti:

  • giuseppe il 02/09/2012 22:42
    tempestoso vento di malinconia devastante,
  • Anonimo il 02/05/2011 17:28
    Ottima
  • Falco libero il 08/12/2010 01:58
    Si Giovanna hai ragione è una resa incondizionata ma lasciamo ancora ardere quella fievole fiamma che ancora è alimentata da noi.
    Un abbraccio forte.
    Falco
  • giovanna raisso il 08/12/2010 00:07
    "pigra esistenza" che nulla può.. ormai è una resa.. credimi..
    che bella
  • denny red. il 30/11/2010 21:49
    un ritratto un pò.. malinconico AMIGOS, la poesia é bella Falco, guarda sù.. AMIGOS!!
    CIAOOO!!!
  • loretta margherita citarei il 29/11/2010 20:53
    sarebbe ora che uno si riposasse no? bella
  • Giacomo Scimonelli il 29/11/2010 16:43
    stupenda mi piace come scrivi
  • angela testa il 29/11/2010 15:36
    vola e sii felice...
  • Simone Scienza il 29/11/2010 13:50
    Chi ha le ali non può affogare

    Resisti Falcooooo
  • karen tognini il 29/11/2010 12:51
    Non ti lasciare vivere Falco... il tuo nome te lo dovrebbe impedire...
    prova a volare... ancora!

    con simpatia

    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0