username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il mio Dio

Dio,
cercato, trovato,
pregato, implorato, amato.
Dio rinnegato,
perche' fonte di dubbio
per dolore e ingiustizia,
per la vita e per la morte.
Dio mio, sento che mi ami, ma
nelle notti buie,
un brivido mi pervade.
E se tu non ci fossi?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Alessandro il 14/11/2012 00:21
    Una domanda che attanaglierà per sempre il genere umano, almeno fino alla morte. Per conto mio, credo che la risposta, o un abbozzo di essa, si possa trovare solo attraverso una ricerca personale. Diffidare sempre delle risposte preconfezionate. Bella riflessione.
  • Andrea il 14/09/2012 08:31
    stupenda chiusa ad effetto, forse la parte migliore della poesia... per quanto riguarda il messaggio di insicurezza che vuoi trasmettere sono d'accordo con te, ed anzi la mia posizione è ancora più radicale, non essendo credente... però ammetto che nel caso lo fossi stato, avrei cominciato a pormi delle domande a riguardo
  • Anonimo il 16/07/2012 13:36
    Si è così incerti sull'esistenza di Dio innanzitutto in relazione a ciò che per Dio intendiamo... Io penso che dovremmo cominciare tutti dal chiederci: che cosa significa questa parola per ME??... Come puoi vedere, Francesca, ogni tanto ti cerco, anche nel passato.
  • ernesto musiari il 16/07/2012 12:09
    ognuno e' dio di se' stesso.
  • Alèd il 01/01/2012 23:27
    Se tu non ci fossi... non ci sarebbero piu guerre in tuo nome...
  • A. A. il 29/12/2011 01:44
    A me non sembra una bella poesia. La trovo troppo banale per essere dedicata a Dio.
  • STEFANO ROSSI il 26/12/2011 22:00
    È quello che mi chiedo ogni giorno. Io ho fatto un patto, rimango col dubbio, poi quando verrà il momento e se me lo ritroverò davanti gli chiederò scusa, ma per adesso non posso fare altrimenti.
  • Anonimo il 09/11/2011 16:22
    Se non ci fosse? Pazienza. Trova la forza in te per superare le tue paure non un ipotetico Dio e se devi per forza aggrapparti a qualcosa/qualcuno, di sicuro ci sono molte persone che ti vogliono bene. ciao Francesca
  • Tony Golfarelli il 20/05/2011 09:17
    Piacevole leggere le vite della religione.. sono credente e ho vacillato.. ti capisco
  • YURI STORAI il 20/03/2011 03:36
    la fede è anche il bisogno di aggrapparsi a qualcosa che deve essere
    più grande, per dare sicurezza e conforto.
  • Anonimo il 02/02/2011 00:01
    Sentire che ti ama, pensare che non ci sia, bisogno di un abbraccio.
    Di sicuro per te ci sarà, dopo quel brivido. Brava
  • Giacomo Scimonelli il 06/01/2011 19:01
    bravissima
  • Maria Rosa Castellano il 04/01/2011 18:10
    i momenti di dubbio sono invitabili, ma la fede non ci deve abbaqndonare mai perchè il suo compito è quello di darci forza nel buio un fote abbraccio
  • Anonimo il 12/12/2010 15:22
    e se tu non ci fossi? Trova la forza in te stessa per non abbandonare la fede anche quando il cielo è buio... bei pensieri in ottimi versi
  • Valerio Trocchi il 01/12/2010 12:16
    Dio è ovunque, anche nel dolore, chi meglio di Lui conosce il dolore...
    leggendo con voglia di ricercare e ricercarsi le Sue volontà nella Parola che è la Bibbia si possono trovare molte risposte... allora il dubbio diviene certezza e nella Sua certezza si scopre che ci ha già salvati.
  • Jack Ford il 01/12/2010 11:46
    No che c'è, c'è sempre, non lo vedi, ma lo senti sempre, perchè anche pensando quel piccolo dubbio, lui c'è..
  • Giusy Lupi il 30/11/2010 23:29
    E se tu non ci fossi????
    Piaciuta, sentita, domande che spesso mi capita di fare. Ciao Giusy
  • laura marchetti il 30/11/2010 08:10
    QUEL BRIVIDO CHE PERVADE CHI CREDE...
  • Nicola Lo Conte il 29/11/2010 20:14
    E se fosse in ognuno di noi?
    E se noi fossimo una scintilla divina...
  • ELISA DURANTE il 29/11/2010 16:34
    Fede e ragione non vanno d'accordo. Ma interrogarsi e cercare risposte è già, comunque, credere!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0