username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tu che ne sai

Tu che ne sai,
dei giorni miei
passati a rincorrere il vento,
nell'illusione delle tue braccia
cingere i miei fianchi,
di quelle sere seduta su una seggiola
ad infilare finte perle,
collane d'eterea nostalgia.

Tu che ne sai,
delle mie dita curve,
dei rammendi di vele usurate dai sogni,
di nodi districati,
di groppi in gola mai sciolti.

Tu che ne sai,
delle mie parole di piuma,
delle mie emozioni
forti come marchi sulla roccia,
dei miei fragili nervi
messi a dura prova dalla vita
che pone ai piedi ghirlande di fiori,
e sul capo corone di spine.

Tu che ne sai,
se ti penso ancora
dietro quell'illusione sbiadita,
dietro la nuda mia ombra di malinconia
che veste, che spoglia
che m'illude e poi va via,
nei silenzi che mi hai dato.
"tacendo il mio sentire."

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

30 commenti:

  • Anna Raccardi il 01/03/2011 16:17
    poesia molto emozionante scritta con il cuore complimenti ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 17/02/2011 14:53
    Poesia ben scritta e quindi apprezzata e piaciuta
  • Anonimo il 16/12/2010 15:02
    quando in solitudine si legge il passato che ancora naviga la mente, non si accettano rimproveri se non costruttivi, la scia d'amore naufraga nei pensieri e credo che non può dar nessun aiuto, non si accetta più niente anche se il cuore mieloso sa perdonare, ma riporta i battiti alla realtà nelle evidenze, perchè così va vissuta, nessun ricordo svanisce dalla mente forse è il cambio della vita, quel pagare il peccato originale, che l'essere Supremo chiede da noi. ciao Salva.
  • Fabio Mancini il 09/12/2010 09:03
    Mi hai lasciato senza parole. Un bacio, Fabio.
  • giovanna raisso il 08/12/2010 22:21
    che belle quelle finte perle.. le "vele usurate dai sogni..".. quella vita " ghirlanda.. e corona di spine".. quella malinconia.."che veste.. spoglia.. illude.."..
    quella domanda che è un grido dell'anima..
    lasci senza parole..
    bravissima
  • sara zucchetti il 02/12/2010 09:09
    Stupenda! nessuno può sapere veramente le emozioni di gioia o dolore che si prova anche nella sensibilità che si sentono di più le emozioni del prossimo e gli stati d'animo. La poesia anche se triste è molto bella e descrive cose che si sentono con parole e fantasia.
    Molto originale
  • - Giama - il 01/12/2010 23:23
    avevo letto di fretta, ora sono tornato e l'ho riletta volentieri...
    mi piace moltissimo!
    la sensazione, puramente personale, è che "la poesia" non stia parlando ad alcuno se non a se stessa, quasi a ripercorrere le sofferenze patite per riuscire ad "odiare" le illusioni di un amore forse non vero...
    Poesia bellissima!
    ciao Gia
  • Anonimo il 01/12/2010 18:15
    Aggiungo anche un mio pensiero a questa tua dolce lirica sperando che venga letta da colei che da un giorno all'altro è capace di rinunciare a pensare!
    Il tuo sentimento è profondo e lancia un messaggio sotto forma di dubbio che fa meditare.
  • Anonimo il 01/12/2010 13:18
    Bella. Mi hai fatto ricordare una canzone di Fabrizio De André"Amore che vieni, amore che vai":i giorni passati a rincorrere il vento a chiederci un bacio e volerne altri cento;
    un giorno qualunque li ricorderai amore che fuggi da me tornerai... ciao
  • Ada FIRINO il 30/11/2010 23:34
    Tutta bella la poesia, ma l'ultima strofa è insuperabile! Dolcissima, malinconica, fortemente sentita. Mamma mia, Anna, sempre più brava. 10 e lode!
    Smack!
  • lidia filippi il 30/11/2010 21:49
    Una poesia bellissima, che regala emozioni profonde e immagini del cuore
    Complimenti
  • laura marchetti il 30/11/2010 08:15
    RICAMI DI SPLENDIDI VERSI SU PAGINE DI VITA
  • Aldo Riboldi il 29/11/2010 21:53
    Stupenda! molto coinvolgente scritta con il cuore... trasmette tutte le tue emozioni in modo vero...
  • carmelo scimone il 29/11/2010 18:51
    riflessioni ataviche sull'essere senzienti e cercare di capire allo stesso tempo se possiamo comprendere quello che proviamo. molto bella complimenti
  • loretta margherita citarei il 29/11/2010 18:31
    splendida!
  • ELISA DURANTE il 29/11/2010 17:19
    Grande sensibilità in questo rimprovero apertamente espresso a chi non sa perchè non può/vuole sapere...
  • patty picci il 29/11/2010 17:07
    belle parole, ottime riflessioni, del nostro "sentire".
    complimenti e bellissima
  • Giacomo Scimonelli il 29/11/2010 16:37
    i tuoi versi mi emozionano sempre...
  • angela testa il 29/11/2010 15:32
    come sempre e un piacere leggerti amica mia...
    emozioni sempre...
  • Laura cuoricino il 29/11/2010 15:00
    Meravigliosa, pur nella sua sofferenza delicatamente messa in poesia!!!
  • Elisabetta Fabrini il 29/11/2010 14:56
    Splendidi versi, sofferti e sentiti
    Bravissima Anna!
  • Salvatore Ferranti il 29/11/2010 14:27
    una meraviglia in versi...
    sei grande... amica mia...
  • Simone Scienza il 29/11/2010 13:54
    Sei spinta da positiva amarezza,
    ti dibatti con forza nel dispiacere

    Bravissima Anna
  • Francesca La Torre il 29/11/2010 13:34
    Per me da cinque stelle, per il contenuto e per come l'hai scritta. Complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 29/11/2010 13:29
    Bellissima Anna... Tu che ne sai... delle mie dita curve... del mio sentire... dei nodi in gola..
  • Annamaria Ribuk il 29/11/2010 13:00
    ... ogni nodo districato...è un passo avanti verso la libertà...
    molto bella... Ann!
  • Giuseppe Amato il 29/11/2010 12:51
    Seduta su quella sedia, immobile riesci a far girare attorno a te mille delicatissime scudisciate sotto forma di una ripetuta ed incalzante domanda. Crei un contrasto tra la tua sensibilità non riconosciuta e l'insensibilità altrui... che sfogo... che forza lo scrivere... Bravissima
  • karen tognini il 29/11/2010 12:20
    Tu che ne sai,
    se ti penso ancora
    dietro quell'illusione sbiadita,
    dietro la nuda mia ombra di malinconia
    che veste, che spoglia
    che m'illude e poi va via,
    nei silenzi che mi hai dato.
    "tacendo il mio sentire."


    Troppo bella cara Anna...
  • laura cuppone il 29/11/2010 12:10
    nessuno osa immaginare
    quale mondo si nasconda
    dietro ad occhi limpidi e sorridenti
    e un bellissimo sorriso...

    sei davvero bravissima dolce.

    bacio
    Laura
  • antonio castaldo il 29/11/2010 12:04
    MOLTO MOLTO BELLA E TU...
    SENSIBILISSIMA COME SEMPRE
    UN BACIO

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0