PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piccola, Timida, Libera rosa

Piccola rosa fiorì
dal fango
e dai lacerati peccatori

Piccola vita corse,
e incampandosi cadde

Timida rosa parlò
e la sua voce fu una carezza di vento

Timida vita pianse
e un mare di tristezza invase la Terra

Ma libera rosa sognò
e i suoi petali solleticarono il cielo

Libera rosa amò
e il suo profumo dissolse
le acerbe tenebre

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Aedo il 20/03/2011 23:37
    Il profumo infinito della rosa... l'alito della libertà. Bravissima!
    Ignazio
  • vincenzo rubino il 29/12/2010 23:16
    viaggia come una filastrocca, e io adoro le filastrocche! piacevole davvero. a presto.
  • ELISA DURANTE il 30/11/2010 09:18
    Infinito potere della delicata dolcezza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0