PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Principessa Peonia

"Tra i fiori di loto del parco
rischiarati dai raggi di luna
la principessa Aya
pensava alle prossime nozze
imposte dal padre.
Un piede in fallo
sulla sponda del lago
e due forti braccia a sorreggerla:
bellissimo il viso
del giovane samurai,
di peonie dipinto il Kimono,
tempestata di gemme la spada.
Apparso d'incanto
d'incanto sparì.

Morente la tenera Aya,
non trovò il disperato papà
medicina che potesse guarirla;
ma l'ancella
conosceva il segreto:
_Signore, la principessa morirà
se non si trova l'uomo del lago.-
Ricerche accurate ma vane nel regno.
Riapparve una sera
al suono di un flauto
poi di nuovo sparì
lasciando al suo posto
una grande peonia.
Il saggio di corte così interpretò:
-È lo spirito della peonia
che ha preso le sembianze di principe.
È un grande onore per te, Aya!
Abbi cura di lei.-

La pose in un vaso
accanto al suo letto,
le dedicò tenere cure,
riprese lei stessa vigore
accanto a quel fiore che amava.
Il giorno delle nozze di Aya
la peonia appassì
e fu trovata ancora nel vaso
morta e col capo reclinato.
E fu così che Aya diventò
Botan Hime:
la Principessa Peonia."

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giorgio Thieme il 02/02/2013 10:37
    Cara eos ho letto questa tua poesia-fiaba di origine giapponese e l'ho trovata bellissima nella tua esposizione. Non conoscevo questa leggenda e mi ha fatto molto piacere leggerla.
    Alla fine sulle due ultime righe ho avuto una rivelazione.
    Era anni che cercavo il significato di "Hime Botan" che è il nome di una mia pianta di camelie e non ero mai riuscito a tradurlo con l'aiuto dei dizionari a mia disposizione.
    Ora lo so "Principessa Peonia"
    Grazie un forte abbraccio
    Giorgio

3 commenti:

  • carmela marrazzo il 02/02/2013 12:48
    grazie Don Pompeo. scusa l'enorme ritardo
    ciao
    Carmela
  • carmela marrazzo il 02/02/2013 12:46
    è una leggenda che ho un po' rimaneggiato e che mi affascina tanto.
    sono contenta che ti ha risolto il mistero del nome della pianta...
    grazie per il commento che ho molto gradito.
    ti abbraccio
    eos
  • Don Pompeo Mongiello il 30/11/2010 17:12
    Cinque stelle e un plauso della mia modesta persona per questa tua così bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0