PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Reclutanti

Sono tornata esattamente
come
prima dell'accaduto
-Che non so dove sia ora
né se ancora
vegli-

Stesse figure plastiche
accendono luci
polemiche
lamenti

Medesimi rintocchi
sbarrano sentieri
di cobra e spugne

Identici passaggi nel minuto
e nel macro

Identica plastica
travestita da concetto

Ma io
medesima
non sono
né posso non avvertire
spifferi oltre il bozzolo di lana vergine
-Tali adorate stelle mortali
e inafferrabili silenzi-

La coscienza del Nove
ha preso forma
nell'ora inconsueta oltre il mattino
mangiando un dolce
olocausto giallo
mutata e immensa poi
ha
annuito

Piccole eco avranno
queste rovine
impercettibili passi
su queste sabbie mobili...

L'Esercito Prepara reclutanti
per inconsapevoli
trucidati
arcangeli.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusto villa il 03/12/2010 21:49
    Bella... un po' lughetta... ma bella... sisi...
    Ciao Fatina dal cuore Rosso rubino... ----------------------
  • laura cuppone il 02/12/2010 12:49
    Questa poesia si divide i parti disuguali.. va avanti e indietro nel tempo... parla di un sogno pomeridiano e del destino di bambini... sterminati...

    nel mio non senso, in questo strano periodo della mia vita, sento i combattimenti interiori risolversi in versi dall'inconscio...
    ed ho paura... della mia rabbia impotente... più che d'ogni.. altro.. irrimediabile scempio.

    grazie Giuseppe.
    Laura
  • Giuseppe Amato il 01/12/2010 15:19
    Annuso e fiuto concetti fini, sensazioni di desolazione sociologica e personale... ma son sincero non trovo il bandolo interpretativo e me ne dolgo... vorrei non ceffare il commento ma entro nel criptico e me ne sento avvolto come nel bossolo di lana... che sia la mia prova del Nove? non so
  • laura cuppone il 01/12/2010 14:39

    una parafrasi ridotta ma piaciuta!
    Grazie.
    Laura
  • Anonimo il 01/12/2010 13:33
    Speriamo non ci cada il cielo sulla testa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0