PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La sponda di un fiume

Ho fatto un sogno
stanotte
mi avviavo
verso uno sposalizio
il mio
così
giovane
al fianco di
un'ombra nera.

La via era
ripida ma
costellata di fiori
tanti fiori
la mamma era felice
e preparò altri
fiori.

Ombra nera
indica la scelta
che devo prendere
tra due
possibilità.
Dove stai mia felicità?
Come un fiume
quale sponda scelgo
e non lo so
perché non potrei continuare
a pensare pure a
questo.
Pensieri orribili,
non poi tanto
se servono alla mia
felicità.

Non posso aspettare
un nuovo sogno.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 13/08/2016 11:58
    Un plauso per questa tua bellissima.

3 commenti:

  • karen tognini il 02/12/2010 21:03
    Non posso aspettare
    un nuovo sogno.


    Originale e ben scritta... bravo.. bravo...
  • ELISA DURANTE il 02/12/2010 19:57
    L'ho attesa da un sacco, una tua opera nuova ma questa mi ripaga dell'attesa. È BELLISSIMA. Le ombre nere dei nostri sogni non ci devono spaventare perchè sono parti di noi che dobbiamo solo sapere integrare e accettare.
  • mariella mulas il 02/12/2010 17:38
    Bello sognare ma ancor più suggestivo questo tuo colloquiare con dubbi... impronta poetica originale che affascina... Mi piace tanto! Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0