PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ammaliata la notte

Talvolta Tabata
sul tetto silente
danzava alla notte
col turchese tutù.

Stupite le stelle
la stavan a spiare
quel piccolo cielo
esibiva virtù.

La punta del tetto
un piccolo palco
ammaliata la notte
si accese di blu.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • denny red. il 09/12/2010 18:28
    Dolce danza Paola,
    Ben scritta!! Bei versi!!
    molto Bella!! Bravissima!!!

  • Amorina Rojo il 09/12/2010 17:22
    bravissima la mi Paola... eh, la toscana l'è 'na terra bona per le ciccine... a te il bacino lo do caldo caldo... bravissima... se fossi una bimbina piccina picciò vorrei tè come la mi maestra... chissà che ti combinerei... hasini...
  • Daniela Di Mattia il 03/12/2010 08:42
    Che simpatica rappressentazione... piaciuta!
  • Simone Scienza il 02/12/2010 23:49
    Gira e volta direzione la notte
    sulle note di turchese balletto,
    fantasia vola su punta di tetto

    Vai Paoletta
  • - Giama - il 02/12/2010 23:18
    che ritmo in questa poesia, una danza dei versi, un "allegro notturno"!

    bella bella bella
    carissima paola!

    ciao Gia
  • coccinella settantotto il 02/12/2010 22:50
    un tetto come palco x far danzare la notte! molto bella
  • karen tognini il 02/12/2010 21:02
    bella... bella... complimenti infiniti...
  • Aedo il 02/12/2010 20:24
    Danzare nella notte... ammaliante sogno di una dimensione sovrarazionale. Brava!
    Ignazio
  • laura marchetti il 02/12/2010 17:42
    uno spettacolo degnamente rappresentato da questa perla di poesia
  • Giusy Lupi il 02/12/2010 15:12
    Molto graziosa, dolce e scorrevole nella lettura.
    Piaciutissima. Giusy

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0