accedi   |   crea nuovo account

Non c'è più amore

Un venticello gelido
mi aggredisce
disseminando
il pensiero
mentre la tua lingua
tuttora mi ferisce
ignorando
il sentimento vero

Il tuo amore
si mostrava infinito
come il nero della notte
profondo
ora disperato e solo
nello spirito ferito
come un vascello colpito
piano piano affondo

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • angela testa il 16/12/2010 19:20
    bei versi... sono tristi... ma stupendi...
  • Manuela Magi il 08/12/2010 12:13
    Bella... anche se è così chiara la sofferenza. La poesia è questo percepire ciò che l'autore "sente"
  • Don Pompeo Mongiello il 06/12/2010 17:20
    Veramente molto piaciuta ed apprezzata. Complimenti!
  • loretta margherita citarei il 04/12/2010 06:20
    a volte il miele delle parole si trasforma in aceto, bellissima
  • denny red. il 04/12/2010 02:20
    Bella!! un amore,
    .. nero come la notte
    profondo..
    Bei Versi!! Bravo!!


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0