PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Avventuriera involontaria

Frammento di sogno
tra onde sinuose
di mare amoroso
Minuscolo seme
Movenza di nulla
in marea che si sparge
ed oscura sentieri.
Una vita
s'un percorso altrove
vibra
afona
succhiando attesa.
Avventuriera involontaria
indossa il saio del pellegrino errante
e annaspa col piede
nello spazio siderale
esplorando l'infinito
Resta in equilibrio
sul filo dell'orizzonte
Attende
Scandisce il tempo
col battito del cuore
Pare mai passare
Attende
prezioso bagaglio
il suo istinto
La luce
sul porto d'arrivo
richiama
la girovaga risponde.
Poggia il piede sul nuovo confine
e poi grida : "terra!"
così pare
giacché
col dito
il suo cielo ha già toccato.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • ANNA MARIA CONSOLO il 12/09/2013 14:52
    proviamo ad immaginare un feto che cresce nel grembo fino al momento della sua nascita...
  • lele chiaia il 11/09/2013 15:04
    la libertà non è fuori, è nel cervello nella propria testa

    che bella poesia
  • Aedo il 14/12/2010 23:32
    Una bellissima poesia, che vuole tracciare l'itinerario di un viaggio nella profonda interiorità. Bravissima!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 04/12/2010 06:19
    stupenda

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0