PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La strada

Nel vuoto silenzioso
ti metto e resto a tratti
cosciente che l'assenza
investe la mia ruvida esistenza.
Contorni cancellati
da evanescenti tinte forti
abbagliano lo sguardo
distruggono memorie,
si fondono col cielo.
Cammino sul ciglio di una storia
inconsapevole del vento che mi sfiora
nell'imperfetto mio tragitto,
al fianco di un respiro, caldo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Maurizio Cortese il 01/01/2011 16:33
    Quel respiro al fianco, presenza misteriosa del divino.
  • Manuela Magi il 07/12/2010 14:42
    Grazie ragazzi... ho due, tre cosette da fare... poi mi siedo a leggervi tutti.
  • Hila Moon il 07/12/2010 11:57
    davvero molto bella!
  • calogero pettineo il 07/12/2010 09:24
    bel ritratto del percorso della vita.
  • loretta margherita citarei il 07/12/2010 06:15
  • Giacomo Scimonelli il 06/12/2010 21:43
    versi bellissimi...
  • laura marchetti il 06/12/2010 21:17
    bellissima la chiusa... camminare sul ciglio di un amore, come sul ciglio di un burrone, ma tu passi falsi non ne farai sai muoverti agilmente come sui versi bellissimi delle tue poesie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0