accedi   |   crea nuovo account

Un uomo onesto

Io sono un uomo onesto
e in questo contesto
soffro.

Fuori dal branco, sogno.
Dolcezza, amore, carne.
E un cielo blu cobalto

Io sono un uomo onesto,
Anche se ferito,
anche se deriso,
io non vedrò il paradiso.

Io sono fuori tempo
Io sono fuori sincrono

Io prego:

Dio, non ci tieni più
Io non ti ho più mio

Blasfemo e ricurvo, poi,
piango.

Io sono così.
Non sono un rapace.
Non sono scaltro.

Mi dispiace:
io non posso essere altro

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • alessandra palmas il 05/07/2011 12:51
    Ciao Alessandro, iot i apprezzo molto in quello che dici, e cioe' quando dici che sei un uomo onesto! Ecco, non smettere mai di esserlo, perche' e' una bellissima virtu' e valore!!!! E poi Dio ti apprezza molto pure lui, per quello che sei, anche a te come a tante altre persone dico, non perdere la fede, la speranza, e l'amore e vedrai che Dio ti esaudira'! Davvero! Pero' devi credere che le richieste che tu fai a Lui, saranno esaudite ok? Ciao un abbraccio, comunque molto bella la poesia complimenti
  • vera ambra il 18/05/2011 18:36
    L'onestà è alla base del buon senso, di tutto. È il primo valore a cui appellarsi, tutto il resto conta ben poco se manca quest'elemento!
  • ELISA DURANTE il 07/12/2010 09:05
    Ti capisco e ti prendo a braccetto, caro Alessandro: se ti va, leggi la mia "Solo così" e ti renderai conto di essere in buona compagnia! Coraggio!
  • danilo il 06/12/2010 20:25
    molto bella, quanto triste...
    bravo.
  • Anonimo il 06/12/2010 19:46
    cinque stelle per questa tua...

    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0