username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il gabbiano

Vola, gabbiano, lascia il mio sguardo
fuggi dal buio contro corrente

Segui il tuo volo, vola nel sole
Lascia ai comuni i mali del mondo

vola nel vento, non ti stancare
Mentre il salino non ti ferisce

vivi di essenza, di vita presente
vivi di luce e di libertà

senza temere terre lontane
vola, gabbiano, vola nel cielo

vola più in alto del mio pensiero
vola lontano, vola sul mare
... senza padroni.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 09/12/2010 15:15
    Il gabbiano... un uccello che popola le mie opere... una figura a me cara, che risorge dai meandri della mia memoria di non vedente... Versi eccellenti. Bravo!
  • roberto iadicicco il 08/12/2010 19:32
    mi piace la sensazione di libertà che provo leggendo questi tuoi versi
    ciao e grazie
  • anna rita pincopallo il 07/12/2010 12:41
    molto bella piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0